Condividi la notizia

RUGBY PERONI TOP12

I rossoblù dei record

Parata prima del derby dei campioni d’Italia del Rovigo del 1979 con il sudafricano Dries Coetzer

0
Succede a:

ROVIGO - In occasione della semifinale di ritorno del Peroni TOP12 tra FemiCz Rugby Rovigo Delta e Argos Petrarca Rugby, in programma domenica 12 maggio alle ore 16.30 allo stadio “Mario Battaglini”, è stato festeggiato l’anniversario del 9° scudetto della Rugby Rovigo Delta, conquistato nel maggio 1979. 

leggi la cronaca FemiCz Rovigo - Petrarca Padova 18-9
leggi l'articolo su Joe Van Niekerk
leggi l'intervista a Leo Mantelli
leggi le interviste a Zambelli e Favaretto
leggi l'intervista ad Andrea Marcato
leggi le parole di Ferro, Barion, Properzi e Cioffi
leggi l'intervista a Umberto Casellato
leggi l'articolo sulla Rugby Rovigo del '79

La Rugby Rovigo Delta in collaborazione con Angelo Visentin, capitano della squadra Campione d’Italia 1978/79 e presidente del Club Old rossoblù, e l’Associazione MondOvale, ha organizzato in Club House del Battaglini, un incontro conviviale tra i Bersaglieri dello scudetto ’79 per visionare materiale fotografico e filmati dell’epoca della squadra allenata dal grande Carwin James. 

Per l’occasione era presente anche il sudafricano Dries Coetzer. Dopo la conviviale parata sul prato del Battaglini prima del calcio d’inizio del 166esimo derby che ha visto la FemiCz Rovigo conquistare l’accesso alla finale scudetto.

I numeri di quel torneo sono da record: 750 punti segnati (la meta valeva ancora 4 punti), 121 mete realizzate con una media di 4,65 marcature a partite, che resta ancora la seconda di sempre nei 75 campionati giocati dal Rovigo, e solo 9,1 punti subiti a partita, un dato che da allora non è stato mai più raggiunto.  

Articolo di Lunedì 13 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it