Condividi la notizia

TOUR DAL PIEMONTE AL POLESINE

La “fameja” polesana di Nichelino torna alle origini

Si concluderà con un tour ciclistico a Papozze il viaggio della memoria del gruppo sportivo che celebra 40 anni di attività

0
Succede a:

PAPOZZE (Rovigo) - Papozze si appresta ad accogliere in modo degno i ciclisti di Nichelino che il 19 maggio concluderanno la loro pedalata nel paese che apre la porta al Delta. Un viaggio della memoria si potrebbe definire, anche se i ciclisti di Nichelino non sono nuovi a simili imprese. Già nel 2009 in bicicletta sono arrivati a Papozze, il paese rivierasco con cui la fameja polesana di Nichelino intrattiene rapporti di reciproca collaborazione, di amicizia e di promozione delle specificità dei prodotti polesani.  

La fameja dei Polesani nel Mondo di Nichelino, guidata dal dinamico Roberto Bottin, nato ad Adria nel settembre del 1951, subentrato a Evelino Andreoli, nato a Bellombra il 3 marzo 1938, ora presidente emerito, è diventata nel tempo una realtà importante nella vita sociale dell’hinterland torinese. 

Gli emigrati  polesani hanno acquistato una vecchia costruzione e al suo posto è sorto un circolo ricreativo con teatro ove si svolgono le feste ed intrattenimenti, programmano la sagra patronale, possiedono una propria corale, un proprio gruppo sportivo con la sezione sciistica e ciclistica e svolgono attività di volontariato per tutta la comunità. Un ruolo che è loro ampiamente riconosciuto dagli amministratori che ne ammettono la funzione fondamentale.  

“Abbiamo portato i colori della nostra maglia - dice Roberto Bottin - e tenuto alto il nome del Polesine in giro per l’Italia, partecipando a numerosi raduni  trasferte di Roma, Assisi, Pompei, Viareggio, Grado, Cattolica, Trieste, Ghisallo, Firenze, Sanremo, Treviso, Bardolino, Spoleto e Montebelluna. Abbiamo organizzato una gara di campionato provinciale agonistico, un campionato regionale di regolarità, gare a cronometro in linea e tanti altri momenti vissuti sempre in serenità e allegria con gli amici del nostro gruppo ciclistico. Fra le nostre fila abbiamo annoverato un campione regionale di mountain-bike, un campione regionale di cronoscalata, un campione provinciale di prove a cronometro, un vincitore per due anni della Coppa Piemonte di gran-fondo di categoria”.

Un legame con il Polesine e con Papozze che si mantiene saldo. Così a Nichelino hanno intitolato una piazza ai Polesani nel Mondo così come ha fatto Papozze con una via dedicata ai Polesani e a Nichelino stessa.  

Ed ora questo tour della memoria lungo il Po così come aveva fatto Mario Soldati nel 1957, Slow Food nel 2007 a distanza di 50 anni. 

Partenza da Torino il 17 maggio con tappa alla Certosa di Pavia, seconda tappa a Sermide e conclusione a Papozze all’Azienda Valle con l’amministrazione comunale, i Lagunari per sottolineare l’attenzione all’ambiente e delle Ragazze in fiore che si occuperanno del ristoro. 

Articolo di Lunedì 13 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it