Condividi la notizia

SCUOLA LENDINARA

I 64 giovani Madonnari colorano piazza Risorgimento

Gli studenti delle media Alberto Mario di Lendinara hanno sperimentato l’effimera arte cancellata poi dalla pioggia

0
Succede a:
LENDINARA (Rovigo) - Sabato 11 maggio 64 ragazzi delle scuole medie Alberto Mario di Lendinara si sono radunati in piazza Risorgimento per omaggiare l'antica ed effimera arte dei Madonnari
Il progetto Arte in strada fortemente voluto e sostenuto da qualche anno dall'assessore alla Pubblica istruzione, Francesca Zeggio e dagli insegnanti nella persona di Claudia Baesso, è stato ideato e realizzato dagli esperti Evelin Crepaldi e Sara Surico della società Pop Out. 

Due gli appuntamenti previsti: una lezione a scuola e un incontro finale all'aria aperta in piazza. Il desiderio è stato quello di far conoscere l'arte in strada ai giovani, un'arte cominciata nel 1500. Il nome Madonnari si riferisce ai soggetti scelti in origine da questi artisti come protagonisti delle loro opere, per decorare e colorare strade vie e selciati. 

L'evoluzione di questa professione ha portato alla moderna street art. Tutti gli aspetti dell'arte in strada sono stati toccati e spiegati: le difficoltà, la precarietà del tempo amico e nemico per questo tipo di lavoro, la fatica. Ognuna caratteristica di questa arte ha contribuito a infondere nei ragazzi il messaggio che nulla può risultare difficile se è mosso da impegno e passione. Il risultato si è visto sabato, in una piazza colorata di idee, di emozioni. Ogni ragazzo ha portato con sé un disegno, frutto di un progetto scolastico chiamato "Curiosi come Leonardo. La rappresentazione degli animali nella storia dell'arte" e lo ha trasferito con pazienza su strada. 
E' stata la pioggia a spazzare ancora una volta la polvere di gessi colorati, portando via con sé tutta questa creatività. 

Particolari ringraziamenti sono stati rivolti alla preside Maria Elisabetta Soffritti per la collaborazione e alla Pro Loco di Lendinara per la distribuzione agli alunni delle merende procurate dalla ditta della mensa scolastica Markas. Presente il sindaco Luigi Viaro che ha ricordato ai ragazzi che "solo la bellezza salverà il mondo ma anche solo amando Lendinara, sapremo apprezzare la nostra città, oggi abbellita ancor di più dalle bellissime creazioni fatte da voi”. 
Articolo di Martedì 14 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it