Condividi la notizia

FURTI

Evade dai domiciliari per continuare a rubare, finisce in manette

Era agli arresti nella propria abitazione per reati contro il patrimonio, ma bellamente usciva di casa per compiere altri reati. I Carabinieri di Arquà Polesine lo hanno arrestato. Di recente aveva depredato anche a Rovigo

0
Succede a:

VILLAMARZANA (RO) - Nella tarda serata del 13 maggio 2019, i Carabinieri della stazione di Arquà Polesine (Ro) hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 13 maggio 2019 dal gip del tribunale di Vicenza, nei confronti di Mario Rukavina, 53enne serbo, residente a Villamarzana (Ro).

Il provvedimento è giunto perchè l’uomo, nonostante fosse ristretto in regime di arresti domiciliari per una serie di furti in abitazione commessi in provincia di Vicenza nel febbraio 2019, il 7 maggio 2019 era evaso dalla sua abitazione (LEGGI ARTICOLO) e, a seguito di ulteriori indagini, è stato riconosciuto colpevole di altri furti in abitazione commessi nella provincia di Rovigo.

Il Gip ha così deciso l’aggravamento della misura disponendo che fosse condotto in carcere.  

Articolo di Martedì 14 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it