Condividi la notizia

CICLISMO GIOVANILE

Arriva anche la convocazione dopo la gara di domenica

Trasferta positiva in Piemonte per l'Angelo Gomme Villadose (Rovigo) Pasta Sgambaro con Sebastian Kajamini, per lui convocazione azzurra  

0
Succede a:

CANALE (CN) - Nella giornata di domenica 12 maggio, gli Juniores dell'Angelo Gomme Villadose Pasta Sgambaro hanno gareggiato a Canale (CN) e Colognola ai Colli (VR).

Lungo le strade cuneesi, circondate da importanti e famosi vitigni, il generoso Sebastian Kajamini, promotore della fuga giunta all'arrivo, ha conquistato un ottimo quarto posto nella volata che ha visto vincitore Alessio Martinelli della f.lli Giorgi, al suo terzo successo stagionale. Ottime le impressioni del direttore sportivo Carlo Chiarion sulle prestazioni dei quattro portacolori della Pasta Sgambaro che sono stati protagonisti in diversi momenti della gara. 

Il comportamento di tutti gli atleti, nella corsa nazionale del "15° G.P. Vini del Roero" di Canale (CN), va visto in prospettiva della corsa internazionale di domenica 19 maggio a Sovilla di Nervesa della Battaglia (TV).

L'ottima prestazione del bolognese Sebastian Kajamini è valsa la convocazione ad un raduno della nazionale juniores a Gabicce Mare (PU) dal 20 al 22 maggio.

Buona la prestazione degli atleti che contemporaneamente alla manifestazione piemontese hanno gareggiato a Colognola ai Colli (VR) nel "3° G.P. Windtex. Sull'ondulato percorso veronese, sviluppato su km. 98,400, i portacolori del presidente Roberto Dolcetto hanno cercato di mettere nelle migliori condizioni il velocista Giacomo Gelati, il quale ha conquistato il 10° posto nella volata conclusiva.

Domenica 19 Maggio sei atleti saranno impegnati nella corsa internazionale "36° G.P. Sportivi di Sovilla - Piccola Sanremo". La gara si svilupperà su un percorso di km. 125,950, affrontando un primo circuito completamente pianeggiante da percorrere 5 volte per un totale di km. 36,250; successivamente la manifestazione si svilupperà per tre giri sul circuito dei mondiali del Montello per un totale di km. 48,900; il terzo percorso interesserà l'impegnativa salita in sterrato che porterà per quattro volte gli atleti ad affrontare il passaggio davanti al monumento intitolato all'aviatore Baracca, deceduto il 19 giugno 1918 a Nervesa della Battaglia (V) a seguito dell'abbattimento del suo aereo da parte degli austriaci.

Per tale impegnativa gara, il Direttore Sportivo Carlo Chiarion ha convocato : Emanuele Boselli, Giacomo Gelati, Sebastian Kajamini, Simone Mantovani, Alessandro Redeghieri e Giacomo Rosignoli. La manifestazione servirà agli atleti del Villadose a confrontarsi con i migliori colleghi italiani e stranieri; questi ultimi provenienti dalla Francia, Croazia, Kazakistan, Russia, Slovenia, Ungheria

L'esperienza acquisita a Sovilla di Nervesa della Battaglia (TV) servirà per partecipare domenica 26 Maggio all'altra gara internazionale, in terra trevigiana, denominata : 31° Trofeo Dorigo, 8° M. O. Biemmereti, 31° M. O. Ettore e Cristiano Floriani, 31° M O. Emilio Mazzero, che vedrà gli atleti confrontarsi sulla mitica salita del Cà del Poggio.

Articolo di Martedì 14 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it