Condividi la notizia

#elezioniLENDINARA2019

Federico Sambinello: "Al servizio dei cittadini gratis se verremmo eletti"

Il candidato sindaco della lista Alternativa Civica spiega che i 70mila euro annui risparmiati saranno impiegati nel sociale e a servizio dei cittadini. La giunta rinuncerà anche ai rimborsi delle assenze dal lavoro

0
Succede a:

LENDINARA (ROVIGO) - "Noi di Alternativa Civica, abbiamo deciso di lanciare un segnale forte alla politica lendinarese, in questi tempi di antipolitica dove tutte le persone che si avvicinano ad essa sono viste come alla ricerca di una sistemazione". Inizia così la premessa di Federico Sambinello, candidato sindaco di Alterntiva Civica. "Abbiamo voluto sottoscrivere un patto con i cittadini, impegnandoci in caso verremmo eletti, a lavorare gratis rinunciando allo stipendio da sindaco, da vice sindaco e all’indennità di carica di tutti gli assessori, quindi non costeremmo nulla ai lendinaresi, neanche un euro.

Con i soldi che saranno risparmiati, poco più di 70mila euro all’anno e circa 360mila nel quinquennio, Alternativa Civica intende sostenere il sociale e migliorare i servizi ai cittadini. "Non sarà la soluzione a tutti i problemi lo sappiamo, ma un segnale che lanciamo per far capire che non tutti siamo uguali, riteniamo infatti che amministrare Lendinara sia già un grande onore".
"Specifichiamo inoltre che rinunceremo ad ogni rimborso per assenze lavorative, - spiega bene Sambinello - il Sindaco uscente, infatti in questa legislatura ha si rinunciato all’indennità da Sindaco ma si è ben guardato dal  dire ai cittadini che ha percepito le assenze dal lavoro, quindi non c’è stato nessun risparmio per i cittadini e le casse comunali".

Articolo di Giovedì 16 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it