Condividi la notizia

#elezioniROVIGO2019

"La riapertura dell'Odeon, primo passo della rinascita del centro storico"

La civica Con Edoardo Gaffeo: “Sistema integrato per l’arte e rilancio dell’Odeon”. Il contributo di Manuela Nissotti, Loretta Cupparoni e Laura Chiodi

0
Succede a:
ROVIGO - Dotare Rovigo di un sistema turistico d’arte. Partendo dall’ex cinema Odeon, chiuso dal 31 dicembre 2007, che ha dato il "la" al processo di desertificazione della città. Manuela Nissotti, candidata al consiglio comunale con la civica Con Edoardo Gaffeo, rimarca. “La chiusura dell'Odeon ha rappresentato la perdita di un significativo pezzo dell’identità di Rovigo: il cinema non solo costituiva una parte essenziale dell’offerta culturale in città ma anche un importante volàno per l’economia del centro. Intendiamo impegnare l’amministrazione a metter in campo tutte le azioni possibili e attivare tutti i canali istituzionali per agevolarne la riapertura, anche pensando ad una sua riqualificazione polifunzionale: vogliamo far ripartire la rinascita del centro storico proprio da qui”. 
 
La lista civica Con Edoardo Gaffeo punta con decisione ad un salto di qualità dell’offerta: la candidata al consiglio comunale Loretta Cupparoni ritiene che “i musei cittadini devono innanzitutto far rete ed esser collegati tra loro per valorizzare appieno peculiarità e caratteristiche di ognuno. È necessario che si dotino di una progettualità condivisa e possano contare su un sistema di comunicazione maggiormente efficace, coinvolgendo anche attività come commercio, ristorazione, aziende agricole, ricezione”. A fare da regia a questo “sistema”, sarà il nuovo Iat: “Potrà diventare un importante punto di riferimento cittadino e non solo, con servizi alla persona di front office ma anche informazioni sulla rete dei vari musei”, aggiunge.
Una città attrattiva per i visitatori necessità però anche di una profonda rigenerazione economica: per Laura Chiodi, altra candidata, si tratta di un passaggio ormai imprescindibile che si sviluppa e declina in più step. “Il Comune deve rivitalizzare le attività commerciali del centro storico e delle frazioni mettendo in atto progetto di marketing strategici - spiega - ma anche i cittadini devono esser coinvolti sostenendo questo sforzo oltre che incentivati a fare i loro acquisti in città. Terzo ma non ultimo, i commercianti: devono esser maggiormente e adeguatamente supportati dalla nuova amministrazione per continuare ad esprimere la loro professionalità con un respiro diverso. Il successo, a ben vedere, è una corda a tre capi: solo in questo modo le luci dei negozi rimarranno accese”.
Guarda invece al

La lista civica Con Edoardo Gaffeo intende istituire una commissione mista con tecnici, politici e proprietà ed analizzare tutte le possibili soluzioni per garantirne ristrutturazione prima e giusta valorizzazione poi. “È un tassello fondamentale della nostra politica urbanistica - conclude la Nissotti - che intende contrastare lo svuotamento del centro perché occorre pensare anche a giovani anziani o chi semplicemente non possiede un’auto. Siamo profondamente convinti che la rigenerazione economica della città passi anche dal suo risveglio culturale”.
Articolo di Venerdì 17 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it