Condividi la notizia

MAGGIO RODIGINO 2019

Maggio Rodigino, al via la terza settimana di eventi

Arte, cucina, teatro e goliardia saranno il filo conduttore dei vari appuntamenti che si potranno gustare nel corso della kermesse

0
Succede a:
ROVIGO – Proseguono gli eventi collaterali (meteo permettendo) in programma per la terza settimana di Maggio Rodigino.
 
Lunedì 20 maggio alle 18 in Pescheria Nuova ci sarà “PapiRO” con l'apertura della prima mostra dedicata alle caricature dei papiri di laurea, nel centro storico di Rovigo. Il progetto “papiRO” intende valorizzare e promuovere un'usanza tipicamente veneta, ormai diffusa in tutta Italia, che nel corso degli anni ha mutato il suo contenuto da serio, di esaltazione morale ed intellettuale dello studente a goliardica e simpatica satira proponendo una lettura dell'evoluzione sociale da un'insolita prospettiva. Una selezione di circa 300 caricature di studenti rodigini, laureati a Rovigo e in atenei di Padova, Venezia, Ferrara, Bologna. 
Questo progetto è a cura della startup innovativa Id&m srls di Rovigo, in collaborazione con il caricaturista per passione, il rodigino Michele Beccati e l'azienda Tecnocopy -Print & company da oltre 25 anni operante nel mondo della grafica, stampa digitale, allestimenti e cartotecnica. La mostra rimarrà aperta per tre giorni.
Alle 21,  in Accademia dei Concordi, Si fa presto a dire mito. Progetto organizzato da Avis e Aido comunali di Rovigo, Scuderia Ferrari Club Rosolina, Associazione Ferraristi Lendinara, Lilt Rovigo e Lilt Modena, Istituto comprensivo Rovigo 1.

Martedì 21 maggio alle 17, in piazza Vittorio Emanuele II torna Nati per leggere. La consolidata esperienza si sposta dalle rispettive scuole dell’infanzia del quartiere Tassina e della frazione di Fenil del Turco alle piazze del centro cittadino. Protagonisti dell’iniziativa le insegnanti delle due scuole del Comprensivo 3, da anni convinte attiviste nella lettura ad alta voce e la lettura animata e tutti i piccoli “lettori” che vorranno assistere e partecipare. All’iniziativa prenderanno parte le educatrici dei nidi d’infanzia comunali, anch’esse impegnate nella sensibilizzazione di bimbi e famiglie al valore formativo del libro fin dalla più tenera età.
Alle 18 in Accademia dei Concordi ci saranno i Giovani ricercatori polesani. Dar voce ai nostri giovani studiosi perché possano testimoniare la bellezza e l'importanza della ricerca scientifica. Ecco rinnovarsi nel Maggio Rodigino 2019 l'impegno della Mathesis, la cui presidenza nazionale ora è a Rovigo. 
Parteciperanno Anna Palleschi (psichiatra), Alberto Casna (economista),Francesco Toso (economista), Paolo Piantavigna (giurista), Agnese Callegari (fisica) e Sara Buson (astrofisica). 


Mercoledì 22 maggio alle 17, nel tempio della Rotonda ci sarà Di rosa in rosa. L’associazione culturale TeradaMar in occasione dell’Anno del Turismo Lento propone, in collaborazione con Amici della bici Rovigo – Fiab, l’itinero-esperienza “Di rosa in rosa” alla ricerca del segno-simbolo della rosa nella città di Rovigo. 
Un itinerario guidato in bicicletta per conoscere, riconoscere e valorizzare, luoghi, beni artistici e memorie identitarie di Rovigo conosciuta come la “Città delle rose”. I partecipanti verranno coinvolti in un "viaggio" alla ricerca della rosa nella cultura locale e nelle testimonianze tangibili che essa ha lasciato,  alla conferma e verifica di una identità condivisa. L'iniziativa prevede un numero prestabilito di partecipanti, quindi è necessaria la prenotazione chiamando il numero 328/2572136 o scrivendo una mail ad associazioneteradamar@gmail.com.  
Alle 19, all'Enoteca Otto, Rosa Gourmet è l’evento che racconterà i grandi vini rosa del Veneto insieme ai tesori del gusto in Polesine. Dal cibo al vino, dalla musica agli allestimenti, il colore rosa sarà il filo conduttore di una serata dedicata al fiore simbolo del capoluogo rodigino. L’evento è organizzato da Emanuela Pregnolato in collaborazione con la piccola bottiglieria del centro storico Otto Enoteca. Dalle 19 in poi, in via Bedendo, 26, aperitivo aperto a tutti con consumazione al calice, alle 20.30 inizio della degustazione guidata all’interno del locale con prenotazione. Partner della manifestazione l’Associazione italiana sommelier con la delegazione di Ais Rovigo.
Alle 21, al Ridotto del Teatro Sociale, Donne da palcoscenico 2019, Il Coraggio in Rosa. Organizzato da Minimiteatri con la direzione Artistica di Letizia Piva. Minimiteatri, nelle persone di Letizia Piva e di Giorgia Brandolese, hanno a lungo cercato il dialogo con associazioni, enti, istituzioni e privati e hanno raccolto storie di gente normale, che nella nostra terra vive e lavora, gente che è incappata in organizzazioni mafiose: dal commerciante all’impresario, dalla suora alla ‘madame’, dal poliziotto al politico, da chi aveva un’agenzia di viaggi a chi passeggia nel parco. Ogni storia è diventata un racconto ad essa ispirato.

Domenica 26 maggio alle 10, in piazza Matteotti ci sarà Casarun. Nasce da un’idea di Mattia Casarin, comico e artista rodigino, già protagonista nell’edizione 2018 con lo spettacolo “Casarin&friends”. Casarun, come suggerisce il nome, sarà una corsa amatoriale di 5 chilometri alquanto singolare che unirà un fine goliardico ad un messaggio educativo, attraverso un momento sportivo. A tutti i partecipanti, infatti, sarà consegnato un pacco gara alquanto particolare, dove al posto della classica t-shirt e pettorale, si troverà una fascia tricolore. Una fascia da “primo cittadino”; perché ognuno con il proprio comportamento contribuisce a creare la propria comunità ed è quindi il primo responsabile della realtà che vuole costruire. Si vuole far così riflettere i partecipanti sulla responsabilità civica di ognuno verso la città di Rovigo. In collaborazione con “CorriXRovigo”. Info e iscrizioni sulla pagina Facebook e Instagram Casarun e al numero 342/8051115.
Articolo di Lunedì 20 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it