Condividi la notizia

RUGBY

Matteo Moscardi rientra in rossoblù

FemiCz Rovigo del futuro che sarà ancora più giovane, per quattro pezzi pregiati che cambiano maglia, altri azzurrini in arrivo. Mercato rivolto ad una seconda linea ed un pilone di peso specifico

0
Succede a:

ROVIGO - Le risorse di viale Alfieri andranno investite in seconda e prima linea. Dovrebbe giungere dal mercato estero un saltatore di ruolo in grado di fare la differenza, ma si sta sondando il terreno anche per un pilone che prenda il posto del partente Riccardo Brugnara (LEGGI ARTICOLO). 

Intanto una buona notizia per i colori rossoblù, Matteo Moscardi rientra a Rovigo dopo un anno in Accademia Fir. Tre-quarti centro dal grande futuro, ritroverà l’amico Francesco Modena che purtroppo ha dovuto abbandonare la stagione a causa di un infortunio ad inizio torneo.

Intanto la nuova FemiCz Rovigo giunta alla finale scudetto con un’età media di 23.1 anni, sarà ancora più giovane. Oltre a Moscardi nazionale Under 20, arriverà anche la terza linea Davide Ruggeri, classe 1999, Edoardo Mastandrea (ala - centro proveniente dal Valsugana), il mediano di mischia del Valsugana Padova Lorenzo Citton che con Gianmarco Piva comporrà il reparto più giovane d’Italia.

Scontato, e non potrà essere diversamente, il rientro di Andrea Bacchetti a casa sua, nello stadio dove è cresciuto. Una sorta di staffetta con Massimo Cioffi che ha preso la direzione delle Fiamme Oro. Discorso diverso invece per la partenza di Denis Majstorovic, difficile da sostituire visto anche l’addio di Joe Van Niekerk (LEGGI ARTICOLO).

Reparto dei centri che al momento comprende Antl, Modena, Angelini e il rientrante Moscardi, servirà un quinto innesto di grande spessore (risorse permettendo).

Articolo di Lunedì 20 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it