Condividi la notizia

VIABILITA' ROVIGO

Chiuso il ponte del Bassanello. Dieci giorni di inferno per il traffico a Rovigo

Lavori di alleggerimento sulla struttura di via Porta Po e soppressione del semaforo, rimandati di 4 anni gli interventi strutturali, si prevedono disagi al traffico che, tempo permettendo, non dovrebbero durare più di 7 giorni

0
Succede a:

ROVIGO - E venne il giorno della chiusura del ponte del Bassanello. La data tanto attesa, o temuta a seconda dei punti di vista, dagli automobilisti, è finalmente giunta: nella mattinata di martedì 21 maggio, verso le 10 circa, proprio in coincidenza col mercato, il Comune ha predisposto la segnaletica alternativa per quello che sarà un autentico incubo per il traffico di Rovigo. Si andranno infatti a creare enormi disagi che si spera possano essere contenuti a non più di 7 giorni lavorativi (quindi fino al 31 maggio).

I lavori erano attesi dallo scorso 25 aprile ma che, a causa del meteo instabile, sono stati ripetutamente rinviati. Anche adesso il fattore precipitazioni continua ad essere fondamentale, dato che la pioggia rischia di ritardare la consegna del manufatto e così, quello che dovrebbe essere un intervento di circa una settimana potrebbe trasformarsi in un calvario ben più lungo per chi si trova(va) costretto ad attraversare il Bassanello per portare i figli a scuola o per recarsi al lavoro. 

Dagli uffici di palazzo Nodari hanno fatto sapere che ormai i lavori non erano più procrastinabili dato che la struttura aveva bisogno di essere alleggerita di almeno 25 centimetri oltre che del semaforo per evitare colonne e quindi ulteriore carico sul ponte dato che negli anni vi era stata un’usura eccessiva e vi potevano essere rischi di cedimenti con il passare del tempo. Si procederà quindi a togliere lo strato di asfalto per metterne uno più leggero. Rimandati a tra quattro anni gli interventi strutturali.

Si preannuncia comunque una settimana di passione per i residenti del quartiere Tassina visto che tutto il traffico del Bassanello, volente o nolente, si concentrerà dall’area del distributore Dall’Aglio e si riverserà in via Vittorio Veneto; il Comune ha disposto comunque altre soluzioni che nel dettaglio sono le seguenti: per quanto riguarda viale Porta Po-via Falcone-Borsellino: per i veicoli provenienti da viale Porta Po lato Corso del Popolo sarà imposta la direzione obbligatoria a destra verso la circonvallazione; per i veicoli provenienti dalla circonvallazione, invece, sarà imposta la direzione obbligatoria a sinistra in viale Porta Po direzione centro.

All’altezza di via White in Tassina, su viale Porta Po in direzione centro, ci sarà il divieto di circolazione, strada chiusa per lavori stradali e deviazione con direzione obbligatoria a sinistra sulla stessa via White. Qui, in uscita sarà imposta la direzione obbligatoria a destra.

Sempre in viale Porta Po: per i veicoli provenienti da via Viernheim, direzione obbligatoria a sinistra verso Ferrara. 

Articolo di Martedì 21 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it