Condividi la notizia

#elezioniROVIGO2019

Bulgarelli a 5 stelle: La storia e l'arte della città sempre ai primi posti

Lo studioso fa parte del team del Movimento 5 stelle. Preservare e divulgare il grande patrimonio artistico, architettonico e storico

0
Succede a:

ROVIGO - Mario Bulgarelli, architetto e storico, si occupa di studi storiografici di settore ed è stato chiamato a far parte della squadra del candidato sindaco 5 Stelle, Mattia Maniezzo. Dallo studioso arriva un messaggio forte: è necessario il ripristino e la salvaguardia del grande patrimonio artistico e culturale della città. “Negli ultimi decenni abbiamo assistito inermi a troppe devastazioni sul tessuto urbano ed edilizio della città così come ci è stata tramandata, sostituita con architetture deturpanti in stridente contrasto con la tradizione dove si è perso totalmente il senso vitale del genius loci. Occorre preservare e, dove possibile, ripristinare architetture che fanno parte della identità e della visione emotiva dei rodigini”.

"Ancora più minutamente l'amministratore deve adoperarsi anche per la salvaguardia dei pochi luoghi - spiega Bulgarelli - che ancora preservano atmosfere e sensazioni quasi del tutto scomparse: ci riferiamo a quei rarissimi siti o negozi dove si respira ancora l'aria genuina della tradizione".

Uno sguardo anche al patrimonio librario e archivistico della città: “Non è più possibile, inoltre, lasciare sepolto negli archivi della città l'immenso patrimonio librario e documentario ivi giacente. Chi scrive ben conosce l'importanza di tale ricchezza conservata sia all'Accademia dei Concordi con lasciti rimarchevoli, sia nell'Archivio di stato con protocolli notarili antichi di ben otto secoli. È necessario implementare la conoscenza e lo studio di tutto questo straordinario patrimonio storico”.

Bulgarelli ha a cuore la storia del Polesine, sconosciuta a troppe persone: “Pochi conoscono lo sviluppo che tra la raffinata civiltà estense e la superba grandezza della serenissima Repubblica di Venezia, venne a crearsi nei secoli. Ne è prova il rilevante patrimonio artistico presente nella esclusiva pinacoteca dell'Accademia ma anche in tutte le chiese della città: veri scrigni d'arte con quadrerie di assoluta importanza. Tutto ciò non è solo un impegno civico da candidato ma sopratutto una cogente necessità etica”.

Bulgarelli ha dato alle stampe diversi saggi per la Fondazione Cini di Venezia e curato pubblicazioni per la casa editrice La Malcontenta diretta da Antonio Foscari, noto architetto e discendente della omonima famiglia.

Articolo di Venerdì 24 Maggio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it