Condividi la notizia

RUGBY

Mischia da brividi dedicata a Nicola Perin

Oltre 1000 per la mischia dedicata a Nicola Perin, stadio Battaglini di Rovigo in prima linea insieme a mamma Adriana, papà Roberto ed Alessandro Troncon

0
Succede a:

ROVIGO - Una mischia in onore di Nicola Perin, il “Mediano di Dio”. Sabato 1 giugno, quando sul campo del Battaglini, intorno alle 19 e 30, è stato ricordato il giovane mediano di mischia, prematuramente scomparso nel 2015, c’è stato un lungo interminabile applauso. Doveva essere il tentativo di battere il record della Mischia più grande Mondo (oltre 2500 stabilito in Giappone), invece si è trasformata in un incredibile dimostrazione d’affetto nei confronti della famiglia Perin e di Nicola, mamma Adriana e papà Roberto.

Per l’occasione si è scomodato anche uno dei monumenti della palla ovale azzurra, ovvero Alessandro Troncon. Si è presentato indossando la maglia della Monti Junior Rovigo numero 9 dedicata a Perin, in mano il libro dedicato al mediano di mischia rossoblù (LEGGI ARTICOLO). Troncon, probabilmente il più forte mediano di mischia della storia azzurra, aveva gli occhi lucidi, era visibilmente commosso, anche per la dimostrazione d’affetto dei tifosi rossoblù.

Oltre 1000 gli appassionati rodigini che si sono dati appuntamento al Battaglini per l’Autoteam Kia Rovigo Rugby Festival, mega evento che alla mattina si è svegliato con le scuole (LEGGI ARTICOLO), e nel pomeriggio, fino a sera, con il torneo seven (LEGGI ARTICOLO).

Per la maxi mischia  poco importa se il record non è stato battuto. La foto simbolo finale del pallone che esce dalla mischia, con papà Roberto che lo alza al cielo, vale molto di più di un record (quello dello scorso anno era di 1560 record europeo).

Giorgio Achilli

 

 

 

Articolo di Sabato 1 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it