Condividi la notizia

FICAROLO

Ritorno alle origini, dal Brasile a Ficarolo 

Luiz Fernando Valim, brasiliano, restauratore di opere d’arte a Firenze, ha fatto visita a Ficarolo terra dei suoi antenati grazie anche al contatto social con la Pro Loco

0
Succede a:

FICARLO (ROVIGO) - Migliaia di polesani sono emigrati nei secoli, capita quindi spesso  che alcuni discendenti vogliano riscoprire le proprie origini. Uno di questi è Luiz Fernando Valim, il cui cognome si è evoluto dalla versione più antica “Vallini”. Fernando è brasiliano e lavora a Firenze come restauratore di opere d’arte. Da alcuni mesi è in contatto con Pro Loco Ficarolo, l’associazione del comune rivierasco dal quale partirono i suoi antenati. Il ragazzo si è interessato a Ficarolo trovando il profilo di Pro Loco su Instagram e ammirando le foto del paesino che vengono quotidianamente caricate. 

Yari Zanella, consigliere dell’associazione che gestisce la comunicazione social, ha mantenuto i contatti fino ad arrivare all’incontro di giovedì 30 maggio. Una preziosa collaborazione per mantenere questa amicizia, è stata fornita da Teresa Balugani, locale imprenditrice che gestisce una lavanderia in centro a  Ficarolo. Teresa, come Pro Loco, ha preso a cuore la storia di Fernando svolgendo le prime ricerche sulla famiglia Vallini.

Giovedì 30 Fernando è arrivato a Ficarolo con il collega Danilo, insieme hanno fatto una prima visita del comune con particolare attenzione a Villa Giglioli, la Chiesa di S. Antonino Martire e il caratteristico campanile pendente. 

Al termine della mattinata hanno incontrato Yari e Teresa per organizzare una prossima visita più approfondita e consultare la locale biblioteca comunale. Questa non è la prima visita simile nel comune. Poco tempo fa, Pro Loco Ficarolo ha incontrato Wayne, ricercatore californiano residente in Brasile che è arrivato per scoprire le origini della moglie. 

Il filo conduttore di questi incontri internazionali risiede nella comunicazione social dell’associazione. L’uso mirato di Facebook, Instagram ecc. consente a Pro Loco Ficarolo di raggiungere tantissime persone alla ricerca delle proprie origini o semplicemente curiose di visitare posti nuovi. L’obiettivo è sempre uno, partire dal mondo virtuale per arrivare a momenti di incontro nella vita reale come nel caso di Fernando.

Articolo di Lunedì 3 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it