Condividi la notizia

TRA MUSICA ED ARTE FRATTA POLESINE

L’anima rock di villa Badoera

Per la prima volta, all’interno della villa palladiana di Fratta Polesine arriverà uno stile musicale diverso grazie al progetto Bandoera che porterà le varie band su di un palcoscenico per loro inedito

0
Succede a:

ROVIGO - Dal 9 al 13 giugno rock farà rima con Badoera. Da un’idea di Antonella Bertoli, presidente della Commissione pari opportunità della Provincia di Rovigo, si terrà per la prima volta nella cornice di villa Badoera a Fratta Polesine una cinque giorni di musica con diversi gruppi del territorio. “Mai avrei pensato di portare in una simile cornice il rock - ha detto alla presentazione dell’evento il presidente della Provincia, Ivan Dall’Ara - si realizza per me un sogno. Vogliamo dissacrare, simpaticamente, la Badoera con il rock”.

Il progetto Bandoera musica in villa che vede anche la partecipazione di Arci Nuova associazione comitato provinciale con il contributo della Fondazione Cariparo punta quindi a valorizzare le band e i giovani musicisti polesani e, al contempo, a far conoscere un grande patrimonio artistico e culturale quale è appunto la villa di Fratta. “Ho avuto l’idea - ha rivelato la Bertoli - ma devo dire grazie a Silvia Belluco perché è lei che mi ha fornito aiuto e nominativi dato che ha suonato al conservatorio e ha avuto una storia musicale alle spalle”. Si tratta di un progetto che, come spiegato dalla presidente delle Pari opportunità della Provincia, esula da qualsiasi bando, particolare e rivolto ai giovani che strizza l’occhio al classico e al moderno. “Vogliamo fondere le due culture facendo conoscere due linguaggi diversi. Chi può far emergere dall’emarginazione la Provincia di Rovigo se non i giovani?”.

E proprio loro hanno accettato con grande entusiasmo questa prova che potrebbe anche divenire un appuntamento fisso negli anni a venire. “Mi gratifica poter vivere ancora questi anni in mezzo ai giovani” ha detto il responsabile di Arci, Lino Pietro Callegarin. “Qui a Rovigo abbiamo tantissimi ragazzi che si occupano di musica inedita - ha detto Silvia Belluco - e ci sono tante novità nel panorama musicale che sembra essere troppo condizionata dalla trap mentre c’è chi vuole lasciare ancora un segno differente di musica live, di musica dal vero, di musica fatta come Dio comanda”. 

Queste le date e i gruppi che si alterneranno sul palco di villa Badoera ogni sera alle 21: il 9 giugno si esibiranno i Fuoricomeva?; il 10 giugno sarà la volta di Andrea Tramacere e Giacomo Paparella e poi di Elena Mazzetto; l’11 giugno toccherà ai Fiton Falls e a Katrin Roselli; il 12 giugno si esibiranno le Swan e Of A Letter Kept; il 13 giugno gran finale con Giovi e The Bamboo, Silvia Belluco, Edoardo Vilella e Gloria Rogato. L’ingresso alla manifestazione è libero.

Articolo di Mercoledì 5 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it