Condividi la notizia

POLITICA LENDINARA

Federico Sambinello promette opposizione vera in Comune

Il candidato di Alternativa civica risponde all’ex presidente del consiglio Renzo Dainese chiedendogli di rispettare il voto degli elettori

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) – “Renzo Dainese ha perso un’occasione per tacere” sono queste le parole di Federico Sambinello che rimarcano l’irritazione per l’esplicito riferimento fatto dell’ex presidente del consiglio comunale sulla presunta latitanza di qualsiasi seria opposizione nell’ultimo quinquennio (LEGGI ARTICOLO). 

“Capisco che Renzo sia frustrato per la bruciante sconfitta, ma ha perso, e il risultato non ammette replica; ogni recriminazione è inutile.” “Piuttosto – si chiede Sambinello – dov’era Dainese nei cinque anni trascorsi come presidente del consiglio e perché solo poco prima delle elezioni ha denunciato la gestione poco democratica e accentratrice del sindaco?”. “Ciascuno parli per sé” perché dopo questi risultati, tutti dovrebbero interrogarsi sulle scelte espresse dai lendinaresi e domandarsi anche perché un elettore su tre non sia andato a votare.

“Col senno di poi tutti possono dire qualsiasi cosa e magari cercare di rifarsi una verginità ma la verità - continua Sambinello rivendicando il proprio operato - è che io non ho mai fatto sconti a Viaro e questo è agli atti”. Quindi, per Sambinello, scomodare i padri costituenti e perfino Abramo Lincoln come ha fatto Dainese è aleatorio quanto lo sono le chiacchiere da bar. “Si rispetti la scelta degli elettori anche quando non la si condivide, questa è la democrazia.” Viaro semmai ha bisogno di una serie e puntuale opposizione, “Ecco perché - dice ancora Sambinello - spero che Ferlin non dia le dimissioni, come promesso in campagna elettorale in caso di sconfitta, perché Lendinara ha bisogno di persone preparate e serie anche all’opposizione”. 

Diversamente ancora una volta l’unica vera opposizione saremo noi e temo che, se la maggioranza non farà qualche passo falso degno dell’intervento della Corte dei conti o della magistratura, sarà destinata a governare per altri vent’anni, diventando una dinastia; quella dei Viaro”. Dopo di che, se governano bene, avranno avuto ragione gli elettori. Se poi, le proposte avanzate dalla minoranza avranno bisogno di essere perfezionate, come quella del controllo di vicinato, “Potremmo anche dare il nostro contributo nel rispetto dei ruoli, perché tutti viviamo a Lendinara e per il bene comune dobbiamo impegnarci”.

Quanto al proprio risultato elettorale, nonostante Alternativa civica abbia raddoppiato la rappresentanza consiliare, con estrema sincerità Sambinello ammette una qualche delusione. D’altra parte con 518 voti e l’8,04% “Abbiamo massimizzato il risultato” con una lista solitaria e senza apparentamenti e scontando, fra l’altro, il cedimento del M5s già visto nello spoglio delle elezioni europee del giorno precedente.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Sabato 8 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it