Condividi la notizia

VOLLEY

Dragan Travica è il testimonial della cerimonia dei Campioni 2019

Per la festa provinciale della Fipav Rovigo ospite d’onore lunedì 10 giugno al Palasport Dragan Travica della Kioene Padova

0
Succede a:

ROVIGO - È il giocatore più tatuato del volley italiano e gioca a due passi da Rovigo, nella Kioene Padova in serie A1 maschile: Dragan Travica è il testimonial della Cerimonia dei Campioni 2019.

Classe 1986, nato in Croazia ma cresciuto in Italia e per questo naturalizzato italiano, ha debuttato nella stagione 2003-2004 nella massima serie italiana con la Pallavolo Modena. Due stagioni in A2, con la Pallavolo Reima Crema prima e con la Sparkling Volley Milano poi, gli valgono la promozione nella massima serie e una Coppa Italia di serie A2. L'11 novembre 2007 fa il suo esordio nella nazionale italiana durante l'All Star Game. Con la Nazionale, nel 2011, vince la medaglia d'argento al campionato europeo. Nella stagione 2011-12 vince lo scudetto e la Supercoppa italiana con l'Associazione Sportiva Volley Lube di Macerata, con la Nazionale vince la medaglia di bronzo sia alle Olimpiadi di Londra che alla World League 2013, bissata anche nell'edizione 2014. Alla Grand Champions Cup 2013 conquista un altro bronzo e al campionato europeo 2013 arriva la medaglia d'argento. Nella stagione 2013-14 emigra in Russia, dove resta per due annate, vincendo due Supercoppe, la coppa nazionale 2013 e la Champions League 2013-14. Dopo una stagione in Turchia, dove si aggiudica la Supercoppa e lo scudetto, nell'annata 2016-17 si trasferisce in Iran, ma a metà campionato ritorna in Italia, nuovamente in Serie A1 al club di Modena. Dalla stagione 2017-18 si accasa al Padova. Ha recentemente aperto una scuola di beach volley proprio nel capoluogo patavino, assieme ad Andrea Garghella e Davide Grigolon. Dragan Travica festeggerà assieme a Fipav Rovigo la chiusura delle attività, restando a disposizione dei partecipanti alla Cerimonia dei Campioni per fotografie ed autografi.

Il programma della serata in breve: “fischio d’inizio” questa sera (lunedì 10 giugno) alle 20.30 al palazzetto dello sport di Via Bramante a Rovigo. Dopo il saluto delle autorità si passerà ai riconoscimenti federali. Spazio poi alla presentazione degli staff e degli atleti delle rappresentative che hanno partecipato al Trofeo delle province del Veneto. Verranno consegnati i riconoscimenti a chi ha partecipato ai campionati sportivi studenteschi regionali di pallavolo e beach volley. Si passerà ai riconoscimenti dei settori giovanili e dei progetti scuola. Un riconoscimento speciale verrà poi riservato alla società Delta Volley Porto Viro per aver conquistato la promozione nella serie A3 maschile. Successivamente si passerà alle premiazioni di tutti i campioni provinciali di categoria e di serie. Si procederà con le premiazioni dei campioni provinciali di beach volley che hanno partecipato all’Insand Cup. A tutte le società sportive invitate sarà consegnato materiale sportivo. Nella serata saranno assegnati i riconoscimenti agli arbitri meritevoli della stagione sportiva.

Articolo di Domenica 9 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it