Condividi la notizia

POLITICA ROVIGO

Vanni Borsetto: “Il centrodestra produca, finalmente un’opposizione costruttiva”

Il consigliere eletto del Forum dei Cittadini ricorda le colpe della sconfitta elettorale di Monica Gambardella che invita a pensare prima di tutto al bene comune

0
Succede a:

ROVIGO - “Piove sul bagnato da giorni nel centrodestra”. E’ questo il commento del consigliere eletto per il Forum dei cittadini, Vanni Borsetto che commenta la sconfitta elettorale subìta dall’ex candidata sindaco, Monica Gambardella. 

“Le scaramucce sono iniziate ad urne ancora calde dopo il primo turno con scambi di accuse tra Avezzù-Marangon (stoppati entrambi dagli elettori) per l’inflazione di liste pro-Gambardella. Solo qualche giorno e poi è stata la stessa ex candidata sindaco ad imputare ad Ezio Conchi la colpa di trattare gli elettori come merce di scambio (motivo: vendita quote di Ascopiave) (LEGGI ARTICOLO) dicendosi certa che gli stessi non lasceranno Rovigo ad un triste ritorno della sinistra”. Noti gli esiti del ballottaggio ecco di nuovo Marangon a puntare il dito verso Cortellazzo (responsabile di Forza Italia) per troppa distrazione (LEGGI ARTICOLO)”.

Borsetto ripercorre il percorso elettorale ricordando,  “a partita persa, le ormai note inopportune uscite dell'ex candidata sindaco del centrodestra Monica Gambardella la quale indossando in anticipo le vesti da leader dell’intera opposizione e valicando ogni fair play istituzionale, prima ha bollato alcuni ignoti elettori (i 391 che non l’hanno votata) come degli ignavi, poi, non paga, ha chiesto a mezzo stampa, lo scranno più alto del consiglio comunale quasi si trattasse di atto dovuto (LEGGI ARTICOLO), quasi come se, nonostante 8 anni di fallimenti a destra, il Comune fosse in prestito al centrosinistra dato l’esiguo scarto di voti”.

Il consigliere del Forum ammette che Monica Gambardella è universalmente persona stimata in campo professionale. “Lei stessa l’ha più volte esternato in campagna elettorale. Onestà intellettuale vorrebbe che fosse altrettanto anche nel suo futuro ruolo di capo di una parte dell’opposizione. Un’opposizione costruttiva e capace della quale la città ha bisogno dopo l’infelice esperienza della giunta Bergamin. Un’opposizione che sappia all'occorrenza puntare il dito sul conto della spesa e che nel contempo aiuti a produrre idee innovative. Il tutto nell’interesse di quella cosa che va sotto il nome di “bene comune”. Per farlo c’è bisogno del concorso di tutti pur nella distinzione dei ruoli istituzionali attribuiti dal voto popolare. Questo dovrebbe fare il centrodestra all'opposizione. Quello che a ruolo invertito, avvicendandosi al governo cittadino con due sindaci e decine di assessori, in otto anni ha sempre disatteso”.

Vanni Borsetto – Consigliere Comunale - Forum dei Cittadini

Articolo di Sabato 15 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Rubriche

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it