Condividi la notizia

ARTIGLIERI IN FESTA

Artiglieri in festa a Concadirame

Alle celebrazioni del 101esimo anniversario della battaglia del Solstizio era presente anche il sindaco di Rovigo, Edoardo Gaffeo

0
Succede a:

ROVIGO - Si è tenuta a Concadirame la festa nazionale dell’Artiglieria assieme all’anniversario della costituzione dei bersaglieri. 

Nella mattinata di sabato 15 giugno le associazioni combattentistiche, assieme ai rappresentanti degli artiglieri e dei bersaglieri si sono dati appuntamento davanti alla chiesa della frazione di Rovigo per partecipare all’alzabandiera e alla messa tenuta da don Daniele Donegà. Terminata la funzione in cui è stata anche letta la preghiera dell’artigliere, il corteo si è poi spostato all’esterno, davanti al monumento ai Caduti per depositare una corona e per un momento di raccoglimento e ricordare la festa che ricorda la battaglia avvenuta 101 anni fa durante quella che è stata definita dal poeta Gabriele D’Annunzio "del Solstizio" tra il Regio esercito italiano e l’Imperial regio esercito austro ungarico. 

Alla cerimonia ha partecipato anche il primo cittadino di Rovigo, Edoardo Gaffeo nella sua seconda uscita pubblica dopo quella allo stadio Gabrielli (LEGGI ARTICOLO). Pur non indossando la fascia tricolore, dato che probabilmente attende lunedì 17 giugno in cui probabilmente sarà nominata la giunta, il primo cittadino che, nel suo discorso, ha manifestato attenzione per le problematiche dell’associazione e ha spronato ad una collaborazione per trovare tutti insieme le soluzioni alle problematiche di Rovigo. 

Dopo i discorsi e la cerimonia, si sono dati tutti appuntamento al parco Ida Galante per un momento convivale. Per l’associazione nazionale artiglieri era presente Renzo Ongaro mentre per l’Associazione provinciale bersaglieri c’era Giorgio Panin e, per Assoarma c’era il presidente Paolo Vaccaro. 

Articolo di Sabato 15 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it