Condividi la notizia

CULTURA CASTELNOVO BARIANO

Iniziate le riprese del film su Vilmer Bottoni

Il regista Maurizio Antonelli è già a buon punto con il film che racconterà la storia e la vita di una famiglia di Castelnovo Bariano emigrata in Brasile nel 1913

0
Succede a:

CASTELNOVO BARIANO (Rovigo) - A Castelnovo Bariano il terzo film locale del regista Maurizio Antonelli, Frammenti di vita, è in piena produzione da metà giugno.

La trama racconta la storia vera di una famiglia castelnovese emigrata in Brasile nel 1913 e tornata a casa nel 1925. Il protagonista è Vilmer Bottoni nato nel 1913 e morto in un incidente automobilistico nel 1952. Gli attori e le comparse sono in parte componenti della compagnia teatrale castelnovese Magic'attori.

Maurizio Antonelli che presenterà presto un documentario breve su noi e l'ambiente di oggi fa il punto della situazione sul set: “E’ già stato girato e montato  immediatamente oltre il 35% del film. I primi due step sono stati ambientati a Santo Stefano di Melara nella cantina di Cinzia Garutti, che interpreta la parte della protagonista Lina Cavariani moglie di Vilmer Bottoni”. 

Ecco personaggi ed interpreti: Leotelmo Bottoni (Tiziano Fornari); Maria Simi (Alessandra Lia), figlioletta Cleopatra (Milena Chierici); famiglia sul carro (Sara Antonelli, Marco Chierici, Irene Chierici); i cavalieri (Alice Buraschi, Giuseppe Rognini e Chiara); tiracarro (Fernando Cova). Il tutto sarà ambientato nello stato brasiliano di San Paolo, precisamente nel piccolo paese di Jaboticabal nel 1913, adesso ridente cittadina.

Le riprese sono in alta definizione in 4K e per 3 minuti di lavorazione sul set si è lavorato quasi 4 ore. Adesso si continuerà sino a fine agosto per 6-7 riprese aggiuntive, poi il resto e Frammenti di vita sarà pronto a metà 2020. Terminate e montate consecutivamente le riprese, il musicista Diego Mantovani vi cucirà le musiche originali, con un altro lavoro certosino.

Articolo di Lunedì 17 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it