Condividi la notizia

#elezioniROVIGO2019

“Basta slogan urlati. Il Pd deve cambiare”

Tiziana Virgili coglie l’occasione della lettera inviata dai giovani dem per dare un’indicazione sulla linea che dovrà perseguire il partito di centrosinistra

1
Succede a:

ROVIGO  - L’ex presidente della Provincia di Rovigo, Tiziana Virgili, oggi consigliera comunale a Fratta Polesine, interviene sulla lettera inviata dai giovani del Partito democratico che facevano autocritica sul voto che ha portato Edoardo Gaffeo a conquistare il Comune capoluogo, anche se in realtà molti voti sono andati persi (LEGGI ARTICOLO). 

“Mi complimento con i giovani del Pd per le considerazioni riportate nel documento pubblicato; non è da tutti prendere carta e penna per esprimere la propria opinione. Riflessioni che condivido, anche se sono convinta che occorra un partito che sia non soltanto di centro o di sinistra, ma di cittadini e  per i cittadini. La nuova situazione socioeconomica esige una nuova "politica", tesa alla vera ricerca del bene comune e alla conseguente  promozione della persona e del territorio". 

"Ascoltare per conoscere i bisogni e le attese, incontrare le persone per raccogliere indicazioni e suggerimenti, o semplicemente per confrontare le idee - spiega la Virgili - sono presupposti indispensabili per un rinnovato corso politico. Le vecchie, e spesso ancora attuali, logiche di partito basate sugli slogan urlati, sui provvedimenti demagogici, sull'opportunismo o, ancor peggio, sulla ricerca del tornaconto personale, non sono più accettabili. Non basta un pseudo rinnovamento, occorre un drastico cambiamento. Occorre  voltare pagina, e in fretta, per non perdere altro tempo e tante occasioni”. 

Articolo di Lunedì 17 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it