Condividi la notizia

MOTORI

Fiume rosso di tifo e passione

Anche Scuderia Ferrari Club Rovigo del presidente Amelio Ruzza presente alla Notte Rossa di Maranello, una festa speciale nel 90° anniversario della fondazione 

0
Succede a:

MARANELLO (MO) - Anche Rovigo era presente sabato scorso alla Notte Rossa a Maranello, la grande festa di motori e spettacoli che celebra l’orgoglio la passione di Maranello e della sua gente, e che quest’anno aveva un sapore ancora più speciale, visto che cui cade il 90° anniversario della fondazione della Scuderia Ferrari.  

Protagoniste indiscusse della kermesse sono state le Ferrari, storiche e recenti, disseminate lungo le strade di Maranello, come a voler creare un lungo “fiume rosso” di tifo e passione.

Durante tutta la serata sono state esposte in piazza Libertà alcune tra le monoposto di Formula Uno che hanno fatto la storia del marchio Ferrari (su tutte la 312T con cui Niki Lauda vinse il mondiale del 1975 e la 312T4, con cui Gilles Villeneuve compì imprese epiche nel 1979), tutte messe a disposizione dai rispettivi collezionisti privati. Sempre in piazza erano presenti sia la “Ferrari Pit Stop Experience”, un’area in cui tutti i tifosi hanno avuto l’opportunità di sedere all’interno di una Formula1 della Ferrari o di diventare meccanico di Formula 1, sia l’area simulatori, in cui testare le proprie capacità di guida sui circuiti del campionato del Mondo di Formula1. Il tutto con l’assistenza dello Scuderia Ferrari Club.

Articolo di Martedì 18 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it