Condividi la notizia

POLIZIA STRADALE

Guidava un camion in autostrada senza patente

L’uomo, un salernitano di 47 anni è stato fermato al casello di Monselice dagli uomini della questura, che hanno notato l’anomalia

0
Succede a:

ROVIGO - Senza patente alla guida di un camion in autostrada. Nella serata di lunedì 17 giugno verso le 22.10 a Monselice (Pd) al casello dell’autostrada, una pattuglia in servizio nella sottosezione Rovigo A13 della questura, guidata dal comandante ispettore superiore Riccardo Luciani disinnescava l’ennesima “bomba” viaggiante sull’autostrada. 

L’occhio attento degli uomini della questura, infatti, riusciva a intercettare un conducente di un veicolo pesante che, dopo un controllo, risultava essere sprovvisto della patente perché revocatagli il 6 dicembre 2016 per guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti, con provvedimento del prefetto e della commissione medica provinciale di Salerno.

L’uomo, D.A. di 47 anni, italiano originario della provincia di Salerno, che circolava su un autotreno di proprietà di una ditta di autotrasporti anch’essa salernitana, risultava anche non essere in possesso della carta di qualificazione del conducente e ometteva di inserire nell’apparecchio tachigrafico digitale la propria scheda del conducente, impedendo e non consentendo ed evitando le trascrizioni relative ai periodi di guida e di riposo previsti dalla normativa dell’Unione europea. Il conducente è stato sanzionato per 6.377 euro ed è scattato anche il fermo amministrativo dell’autotreno per sessanta giorni.  

Articolo di Venerdì 21 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it