Condividi la notizia

POLIZIA DI STATO

Marocchino ubriaco inveisce contro gli agenti e li attacca. Arrestato

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di venerdì 21 giugno ai giardini di via Marconi, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari

0
Succede a:

ROVIGO - Ubriaco, aggredisce e spintona i poliziotti. Sono subito scattate le manette per M.B. marocchino 49enne, regolare sul territorio italiano che nella giornata di venerdì 21 giugno ai giardini di via Marconi a Rovigo era in stato di alterazione psicofisica. 

Il fatto è avvenuto alle 16.20 quando una pattuglia della polizia di Stato che stava svolgendo un servizio di controllo del territorio si portava nei giardini dopo che veniva segnalato un individuo molesto. L’uomo, conosciuto agli operatori per i numerosi precedenti di polizia a suo carico, era in stato di alterazione psicofisica dovuta probabilmente all’assunzione di alcool e iniziava ad inveire contro i poliziotti dicendo frasi sconnesse e minacciose. Inoltre, al momento del controllo, non collaborando, iniziava a scagliarsi contro gli agenti spingendoli con violenza contro l’auto di servizio; per uno degli operatori si sono rese necessarie le cure mediche con una prognosi di 5 giorni. 

Per M.B. si sono resi necessari gli arresti domiciliari ed è stato denunciato per resistenza, violenza, minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Nel rito per direttissima, avvenuto nella mattinata di sabato 22 giugno, il giudice ha convalidato l’arresto e ha disposto per l’uomo l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.  

Articolo di Sabato 22 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it