Condividi la notizia

CALCIO PROVINCIA DI ROVIGO

Dopo Formentera, Adria o Porto Tolle?

Il borsino degli spostamenti tra tecnici, giocatori e quote societarie. Serie D che catalizza tutti gli appetiti, anche se a Rovigo...

0
Succede a:
CALCIOMERCATO - Primo luglio non ancora arrivato e tante posizioni che fanno ancora fatica ad essere ufficializzate, spostamenti di mercato che continuano più che mai dalla serie D alla seconda categoria.

Partendo dall’Adriese il Jacky nazionale Giacomo Marangon ora si trova in vacanza a Formentera e sta pensando al suo futuro per la prossima stagione, considerando che il fatto che non c’è in ballo solo la possibile riconferma con la formazione granata, ma anche un posto al Delta Porto Tolle, dove un suo ritorno sarebbe acclamato da tutti i tifosi, oppure un approdo alla Clodiense, anche se questa opzione è certamente la più improbabile.

Altro caso complicato quello di Graziano Aliù, il capocannoniere del girone C di serie D dell’Adriese, che potrebbe accasarsi o al Delta o alla Virtus Vecomp.

Scendendo in prima categoria ancora non si sblocca la situazione del Rovigo calcio, anche se la conferma del mister Davide Pizzo è vicinissima, insieme al ds Luca Domeneghini, che da tempo si è messo al lavoro per allestire una formazione di primordine, ma la "bomba di stagione" potrebbe essere riservata ad un passaggio di mano delle quote della società stessa. Impossibile dire oltre, la situazione è delicata e riservatissima.

Passando in seconda categoria la Villanovese ha ufficializzato il nuovo allenatore, ossia Gianmario Pellegrini ex Stientese; con lui faranno parte della rosa 3 nuovi arrivi: Enrico Santacaterina, difensore classe 2000 che quest’anno ha collezionato ben 12 presenze con il Castelbaldo Masi vincitore del girone A di Promozione; dal Salara che ha appena chiuso i battenti arriva Lorenzo Bussoni, difensore classe ’93; dalla Turchese arriva invece Alessandro Merlo, centrocampista classe ’95. Come se non bastasse ritornano in rosa ben due giovani che hanno militato in altre squadre, come Daniel Baratella, che ha giocato nella juniores nazionale dell’Adriese e Cristian Mottin che si è distinto nell’Audace Bagnolo.

Sempre in seconda categoria il Crespino Guarda Veneta ha messo le mani sul centrocampista, ex promozione e prima categoria ferrarese con Reno Centese e Poggio, classe ’96, Abdellatif Samir.
Articolo di Domenica 23 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it