Condividi la notizia

NUOTO

Pioggia di medaglie per Master e Agonisti di Adria Nuoto

Nel XXV Trofeo Riviera di Trieste ottime prestazioni per Federica Albertin che si è aggiudicata due ori mentre Rachel Frigo ha portato a casa due argenti; dopo un po’ di riposo si partirà per la Coppa Byron in Liguria

0
Succede a:

ADRIA (Rovigo) - Nemmeno il maltempo ha fermato i temerari atleti Master e Agonisti che si allenano nella piscina di Porto Viro per la società Adria Nuoto, che sabato 22 giugno sono partiti all'alba per recarsi in quel di Barcola (Ts) per il XXV Trofeo Riviera di Trieste, seconda manifestazione in programma per il Circuito Alto Adriatico in acque libere.

Come da previsioni la pioggia non si è fatta attendere e già dal mattino sono scesi dei veri e propri acquazzoni tanto che in molti temevano l'annullamento della manifestazione e alcuni atleti hanno deciso di ritirarsi. Ma non quelli della società Adria Nuoto che hanno atteso speranzosi che il maltempo passasse, e così è stato. 

Con un ritardo di un'ora finalmente sono partiti per la 5 chilometri in programma nella mattinata e nonostante il mare un po' mosso le soddisfazioni sono state tante: un oro con Federica Albertin per la categoria M25, due argenti con Rachel Frigo categoria Ragazzi e Emma Mancin categoria Juniores, oltre a due bronzi con Bruno Mantovan M55 e Rita Pavanello M45; buone le prove anche di Simone Pietro Duò M50, Franco Moretti M55 e Giuliana Pregnolato M45.

Il tempo di rifocillarsi e recuperare le forze e per qualcuno degli atleti arriva di nuovo il momento di partire con la distanza corta dei 2.5 chiloemtri. Per fortuna durante il pomeriggio il tempo ha resistito, il sole ha fatto la sua comparsa e il mare si è calmato. A differenza della mattina per qualcuno questa prova è stata una “passeggiata”. 

Buonissimi i risultati anche in questa distanza: altro oro per Federica Albertin M25, insieme a Rachel Frigo categoria Ragazzi e bronzo per Carolina Milani Bonandin categoria Esordienti A, senza dimenticare Franco Moretti M55 e Giuliana Pregnolato M45; grandi complimenti vanno alla new entry, Michele Sandrin M30 che al suo esordio nelle gare in acque libere ha dato grandissima prova di sé.

Ora due settimane di riposo per questi atleti che si prepareranno ad affrontare la 8 chilometri nella Coppa Byron, che si svolgerà da Porto Venere a Lerici in Liguria domenica 7 luglio.

Articolo di Martedì 25 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it