Condividi la notizia

AGRICOLTURA

Il polesano Francesco Longhi alla guida dei giovani agricoltori del Nord Italia

Il nuovo numero due dei giovani di Confagricoltura Anga e riferimento per tutto il settentrione è un imprenditore agricolo di Crespino (ROVIGO)

0
Succede a:
ROVIGO - Francesco Longhi è il nuovo vicepresidente Anga l’associazione dei giovani agricoltori di Confagricoltura per il Nord Italia. Polesano, 31 anni, Longhi conduce un’azienda a seminativo a Crespino ed è presidente dell’Anga provinciale.
Non nascondo che mi sento emozionato per questo ruolo – afferma Francesco Longhi - e penso al futuro con molta euforia per le potenzialità che il nuovo gruppo di giovani imprenditori potrà esprimere. Cercherò per quanto possibile di rappresentare al meglio il Veneto e tutte le regioni del Nord Italia, partendo innanzitutto dall’ascolto dei presidenti Anga regionali al fine di costruire una collaborazione che porti a miglioramenti concreti nell’attività imprenditoriale”.

“La soddisfazione per questa carica è davvero tanta” spiega Francesco Longhi. “La federazione regionale veneta ha creduto molto in me per questa candidatura, frutto dell’impegno che già ho mostrato alla guida della sezione nei tre anni di mandato provinciale tuttora in corso. Certamente questo ruolo richiederà molta presenza e costanza, ma credo di poter dare un solido contributo alla nuova gestione dirigenziale e alla causa giovanile che rappresento assieme ai miei validi collaboratori”.
Il nuovo presidente nazionale Anga è Francesco Mastrandrea, agricoltore siciliano. Gli altri due vicepresidenti sono: Giovanni Bertuzzi, bolognese, per il Centro e il leccese Giacomo Arditi per il Sud Italia.
Articolo di Martedì 25 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it