Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI

Continuano gli interventi mirati alla sicurezza delle scuole di Fiesso Umbertiano

La nuova giunta comunale del sindaco Sonia Bianchini ha approvato un progetto finalizzato a realizzate un nuovo impianto antincendio nella scuola media "G.Gozzano".

0
Succede a:
FIESSO UMBERTIANO (Rovigo) - La precedente amministrazione di Fiesso Umbertiano ha investito oltre 1 milione di euro per mettere in sicurezza le scuole e sostenere i progetti a supporto della formazione dei ragazzi, ora si continua su questa strada e proprio alcuni giorni fa, la nuova giunta comunale, ha approvato un progetto finalizzato a realizzate un nuovo impianto antincendio nella scuola media "G.Gozzano".

Il Comune di Fiesso Umbertiano ha presentato una richiesta di finanziamento a novembre del 2018 alla Regione del Veneto, per un progetto di manutenzione straordinaria dell’impianto antincendio della scuola media statale “G. Gozzano”, importo complessivo di € 45.000,00 con un finanziamento di € 31.000,00 da parte del MIUR e € 14.000,00 con fondi comunali.

Questa richiesta è stata elaborata in base ad un piano degli interventi messo in atto dalla Regione del Veneto e in dicembre del 2018 il progetto del Comune di Fiesso Umbertiano è stato ammesso ed inserito nella graduatoria delle domande approvate dalla nostra Regione.

E' stato quindi, da parte dell'amministrazione comunale, conferito incarico professionale di redazione progetto, direzione lavori, coordinamento alla sicurezza e redazione della pratica dei Vigili del Fuoco, all’ing. Bordin Massimo, mentre l’arch. Tiziano Prosdocimi risulta essere responsabile unico del procedimento.

Nel quadro delle iniziative volte al raggiungimento della sicurezza ed al benessere nelle scuole, l’amministrazione comunale di Fiesso Umbertiano, intende, con questo intervento, approvato dal comando dei Vigili del Fuoco di Rovigo, procedere alla messa in sicurezza antincendio per il conseguente Cpi, certificato di prevenzione incendi, della scuola secondaria “G. Gozzano” utilizzando i finanziamenti previsti dalla Giunta Regionale.

Le fasi più importanti dell'intervento consistono :
1) Realizzazione di pareti in lastre di cartongesso REI;
2) Realizzazione di tramezze per l'istallazione di porte REI;
3) Installazione nuove porte REI su locali piano terra (archivio, locale biblioteca, corridoio, locale deposito) e piano primo (aula informatica);
4) Fornitura e posa in opera di attacco motopompa;
5) Lavori di realizzazione della rete idrica antincendio;
6) Realizzazione di impianto di rivelazione automatica di incendio con apposita centralina di allarme;
7) Realizzazione, in alcuni ambienti, di illuminazione di emergenza su piano terra (locale spogliatoio, locale deposito) e piano primo in rispetto della norma antincendio;
8) Sistemazione e adeguamento dell’impianto elettrico.

"Si conta di realizzare l'intera opera durante i mesi estivi, per non creare problemi alle attività scolastiche dei nostri ragazzi" - ha comunicato l'assessore Luigia Modonesi - Crediamo che investire nella scuola sia un modo per guardare, con un occhio attento, al futuro, perché il nostro domani dipende, in larga parte, dal percorso d' istruzione dei giovani e dal coinvolgimento motivato di tutta la nostra comunità".
Articolo di Martedì 25 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it