Condividi la notizia

RITMI POP LATINI AL MARE

Rosolina si prepara a ballare con i Los Locos

Da Macarena, al Meneaito, El Tic Tic Tac, il duo vicentino è pronto a portare al Centro Congressi di piazzale Europa di Rosolina mare i grandi successi che hanno fatto ballare tutti

0
Succede a:

ROSOLINA (Rovigo) - Sono pronti a far ballare Rosolina Mare i Los Locos, duo vicentino sulla cresta dell’onda da quasi tre decenni. Del resto, chi non ha mai ballato Macarena, Meneaito, El Tic Tic Tac, Mueve la colita?

L’appuntamento con i ritmi pop-latini del gruppo è in programma per venerdì 28 giugno, all’Arena del centro congressi di piazzale Europa a partire dalle 21.30.

“E’ uno degli appuntamenti canori più attesi del nostro calendario”, afferma il presidente della Pro Loco Michele Grossato. “I Los Locos sono amati da un pubblico eterogeneo e le loro canzoni sono conosciute da intere generazioni. Ci sarà di che ballare e divertirsi”.

“Questo, del resto, è lo spirito di Rosolina Mare: mettere insieme più generazioni e creare occasioni di divertimento”, sottolinea Grossato che intanto guarda al Carnevale d’Estate, inizialmente programmato per sabato scorso ma spostato causa maltempo al 13 luglio: “L’incolumità dei nostri ospiti viene prima di tutto. Sarà una grande festa e nei prossimi giorni daremo ulteriori dettagli per un evento che si preannuncia ancora più ricco del solito. Si festeggerà tutta la notte”.

Quanto agli ospiti di venerdì, la storia dei Los Locos comincia nei primissimi anni Novanta e subito si caratterizza per un sound inconfondibile, latino e gioioso. Il duo, composto da Roberto Boribello detto Borillo e Paolo Franchetto, porta in Italia e riadatta al mercato successi come el Menaito e la Macarena. Oltre a interpreti i due sono anche produttori di successo. Del 1998 è anche la sigla indimenticata della fiction Un Medico in Famiglia su Rai 1 “Ai ai ai”. Sono stati anche disco d’oro in Portogallo.

“Fica tudo Bem” (dal portoghese “Va tutto bene”, a scanso di equivoci) è il loro nuovo singolo, già candidato a diventare uno dei tormentoni dell’estate 2019.

Articolo di Giovedì 27 Giugno 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it