Condividi la notizia

CALDO TORRIDO ROVIGO

I dipendenti si lamentano per il caldo, il Comune compra i condizionatori

Ai Servizi sociali di viale Trieste erano state segnalate temperature elevate, l’amministrazione ha posto un rimedio temporaneo per consentire ai dipendenti di lavorare

0
Succede a:

ROVIGO - Dopo l’allarme lanciato dai dipendenti comunali di via Trieste che si ritrovano a dover lavorare all’interno di uffici che diventano veri e propri forni, il Comune risponde acquistando tre condizionatori

La segnalazione era stata fatta lo scorso 27 giugno dal sindacalista Paolo Zanini della Cgil che aveva fatto presente al sindaco Edoardo Gaffeo come nei Servizi sociali la colonnina di mercurio oltrepassasse spesso e volentieri i 30 gradi (LEGGI ARTICOLO) mettendo a rischio la salute dei lavoratori. Un problema vecchio, che era stato più volte segnalato. Ma nessuno aveva mosso un dito. Già una prima soluzione era stata trovata spostando il personale dagli uffici più caldi (LEGGI ARTICOLO)

Nella giunta che si è tenuta giovedì 4 luglio il Comune ha trovato una nuova soluzione-tampone: saranno acquistati 3 condizionatori per una spesa totale di 1.200 euro. In questo modo i dipendenti potranno svolgere le loro mansioni senza rischiare un collasso. 

Articolo di Venerdì 5 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it