Condividi la notizia

TENNIS

Gaibledon, Sebastiano Giustolisi si aggiudica il torneo rodeo maschile di Terza categoria Fit Bonello

Il campione ha battuto in finale Roberto Lodi; presenti a Gaiba persone provenienti da ogni parte d’Italia per assistere alla competizione

0
Succede a:

GAIBA (Rovigo) - Sebastiano Giustolisi è il nuovo campione del torneo rodeo maschile di Terza categoria Fit Bonello - Gaibledon su erba naturale 2019.

Giustolisi, di Catania (tesserato con Usd Feriole Montecchia) e con classifica 3.1 ha battuto in finale per 42-40 Roberto Lodi di Modena (tesserato con Playing Asd) con classifica 3.3 dopo aver superato i turni del tabellone di Terza e Quarta categoria con ben 55 iscritti in uno dei due rodei maschili.

Giunti in semifinale Ivan Tagliavini (3.1, Asd Circolo Tennis Reggio) e Federico Gozzi (3.1, Tennis Club Finale Emilia), finalisti 2018.

Tra i partecipanti il maestro Nicola Martinolli e tennisti che hanno percorso centinaia di chilometri per partecipare: dalla Puglia, da Roma, Milano, Brescia, Torino, oltre ad un folto gruppo emiliano e veneto.

Presenti a Gaiba anche tre ragazzi torinesi che sono partiti dalle qualificazioni e hanno trascorso il weekend a Gaiba: Gianluca Abazia di Torino, 3.4, 30 anni insegnante e musicista, Alessandro Boglio, nc, 27 anni programmatore e Denis Caprara, 4.3, di 29 anni, grafico pubblicitario.

Tesserati per il Circoletto Rosso, hanno disertato la competizione a squadre D3 maschile capitanata Davide Pilurzu. Denis: "L'anno prossimo vogliamo essere ospitati in municipio, ci porteremo i sacchi a pelo. Non vediamo l'ora di tornare. Vi ospiteremo per le Atp Finals che si terranno proprio a Torino”. 

Il finalista Roberto Lodi di Modena: "Gaiba è un luogo accogliente dove vivere, vi faccio i complimenti per il servizio e la gestione del torneo e mi complimenti con il vincitore del torneo Bonello, Sebastiano Giustolisi”.

Questo il commento di Sebastiano Giustolisi,di Catania ma tesserato a Padova: "Ringrazio tutti per l'organizzazione. Per me era la prima volta su erba naturale, non mi aspettavo di arrivare così in fondo”.

A premiare il delegato della Federazione italiana tennis di Rovigo Massimo Borgato, il sindaco di Gaiba, Nicola Zanca ed il presidente del Tennis Club Gaiba Elia Arbustini: "Ringrazio la Fit, i partner, il ristorante Hotel Bonello per il prezioso sostegno. Mi complimento con i giocatori per la sportivitá ed i valori espressi in campo. Grazie a tutto lo staff per il prezioso lavoro di manutenzione e gestione dell'evento. In particolare ai neo giudici arbitri Mattia Marella e Giacomo Papola che hanno diretto il torneo con grande spirito di servizio".

Articolo di Venerdì 5 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it