Condividi la notizia

MOTORI ADRIA (ROVIGO)

Gara bagnata gara fortunata

Al circuito del Mugello, Tibaldo in versione “rain man” ancora sul podio. Ottimo risultato per il team polesano

0
Succede a:

MUGELLO (FIRENZE) - Domenica scorsa, al Mugello Circuit, concretizzando un weekend complicato, Tibaldo sotto il diluvio porta i colori del Team Pregnocorse, nuovamente sul podio! Secondo posto per lui.

“E’ stato un weekend complicato” queste le parole del pilota Daniel Tibaldo, che prosegue: “già dalle libere del venerdì abbiamo avuto problemi di elettronica, i tecnici del Team Toccio che ci supportano in pista a livello tecnico sono impazziti per trovare il problema” e prosegue: “siamo comunque riusciti ad ottenere un buon tempo di qualifica, sedicesimo assoluto. Domenica mattina per la gara ci ritroviamo con le prime gocce di pioggia allo spegnersi della luce rossa! Dopo 4 giri il diluvio universale costringe la direzione gara di sospendere la gara con bandiera rossa! Alla seconda partenza ho avuto un buono spunto alla via riuscendo a stare con i primi fino alle battute finali terminando in nona posizione assoluta e secondo posto di categoria”

“E’ diventato un Rain Man” queste le parole del Team Manager Luca Pregnolato, che prosegue: “oramai non ci spaventano più le due gocce, anzi, gara bagnata gara fortunata possiamo dire visto che Daniel si sta rivelando un vero e proprio specialista in queste condizioni grazie alle sue doti di sensibilità. Siamo orgogliosi dell’impegno e la dedizione che ci sta mettendo. Un abbraccio a Castellani Francesco, l’altro nostro alfiere, che finisce anzitempo la stagione causa una rovinosa caduta in prova a Vallelunga in gara tre del Trofeo Italiano Amatori, che lo costringe ad una lunga riabilitazione”

Prossimo appuntamento sarà nuovamente al Mugello nel weekend del 23-24-25 agosto.

 

 

 

Articolo di Martedì 9 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it