Condividi la notizia

SANITA’ ULSS 5 POLESANA

Tecnologia all’avanguardia per la diagnosi del tumore mammario

Si chiama Vabb, Vacuum Assisted Breast Biopsy e, oltre al prelievo di campioni, permette l’asportazione immediata di alcune delle piccole lesioni mammarie. In funzione all’ospedale di Rovigo 

0
Succede a:

ROVIGO - E’ entrato a pieno regime nei giorni scorsi il nuovo sistema di prelievi istologici in senologia mediante Vabb (Vacuum Assisted Breast Biopsy) nel reparto di radiologia dell’ospedale di Rovigo. 

Si tratta di una metodica all’avanguardia per ciò che riguarda l'attività di diagnosi del tumore mammario di notevole importanza perché, oltre al prelievo a scopo diagnostico, può consentire anche l'asportazione immediata (durante il prelievo stesso) di alcune delle piccole lesioni mammarie non altrimenti aggredibili in modo ambulatoriale e che necessiterebbero, senza tale sistema, di intervento chirurgico. 

Un sistema così all’avanguardia faciliterà notevolmente la vita a tutte le donne affette da patologie mammarie velocizzando i tempi di intervento.

Articolo di Martedì 9 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it