Condividi la notizia

INIZIATIVA REGIONE VENETO E COMUNE CON ARTEVEN

[VIDEO] Il debutto del circo vegano a Rosolina è... acrobatico

Sotto lo chapiteau accanto al Centro congressi pienone per lo spettacolo di circodanzateatro della compagnia Sinakt. Fino a sabato 13 luglio altri spettacoli diversi ogni sera

0
Succede a:
ROSOLINA (ROVIGO) - Apprezzatissimo lo spettacolo che ha inaugurato il circo vegano, ovvero l'arte circense senza animali, a Rosolina mare. Il 10 luglio poco prima delle 21.30 c'era la coda per entrare al circo, come ai vecchi tempi, posizionato al fianco del centro congressi. Barococo classique è stato un mix di trapezio, mimo, danza, teatro, musica, giocoleria che ha affascinato tutti i presenti che occupavano tutte le sedie disponibili.

Lo spettacolo centrato sui stili artistici del '700, ha coniugato abilmente le arti di movimento, in una semplice storia di seduzione tra una lei, l'artista Elisa Waldner, e un lui, interpretato da Edoardo Danieli, che di volta in volta vivevano nel periodo barocco, rococo e neoclassico. Una idea realizzata dalla compagnia spagnola Sinakt - Circodanzateatro che ha funzionato per tutto lo spettacolo. Con belle sorprese come i fermo immagine che riproponevano le gestulità delle famose sculture (Amore e psciche, il ratto di Proserpina, Apollo e Dafne) del Bernini, Canova; o le agili musiche di Vivaldi e Corelli, fino al Requiem di Mozart.


Ogni sera fino a sabato 13 luglio la programmazione prevede uno spettacolo diverso alle 21.30 (LEGGI ARTICOLO). 
L'iniziativa è stata messa in campo dall'assessorato alla Cultura della Regione Veneto, guidato da Cristiano Corazzari, dal Comune di Rosolina e da Arteven, l'associazione che da 40 anni porta lo spettacolo nelle città, e paesi, di tutto il Veneto.
Articolo di Giovedì 11 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it