Condividi la notizia

TRASPORTO IN AMBULANZA ULSS5

La battaglia per le ambulanze esce dalle aule di giustizia

La Croce Verde di Adria riferisce di una interpretazione errata della sentenza della Corte europea di giustizia da parte di Italy Emergenza

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Il commento di Italy Emergenza all’ordinanza della Corte di giustizia nata dall’affidamento dei servizi di trasporto in ambulanza in Provincia di Rovigo è errato". Non usa giri di parole la Croce Verde di Adria in merito alle dichiarazioni (LEGGI ARTICOLO) post pronuncia della Corte di giustizia europea in merito agli affidamenti dei trasporti in ambulanza.

"Italy Emergenza afferma che “se la Croce Verde di Adria vorrà gestire il trasporto interospedaliero dovrà partecipare ad una gara pubblica”, ma ciò è l’esatto contrario di quanto stabilito dalla Corte di giustizia e, per l’assoluto rigore che occorrerebbe usare quando si fanno dichiarazioni pubbliche, ci sia consentito citare esattamente le parole della Corte: “L’emergenza può nondimeno essere dimostrata, quantomeno potenzialmente, quando occorra trasportare un paziente per il quale esiste un rischio di peggioramento dello stato di salute durante il trasporto”.

Quindi i “trasporti interospedalieri” di cui parla Italy Emergenza dovranno essere esclusi dalle gare e affidati al volontariato, poiché per la persona che viene trasportata da un ospedale a un altro esiste palesemente un rischio potenziale di peggioramento dello stato di salute".

La Croce Verde conclude affermando che "grazie a questa decisione della Corte di giustizia, queste e tutte le altre analoghe tipologie di trasporto anche a Rovigo dovranno tornare ad essere gestite tramite il volontariato".
Articolo di Giovedì 11 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it