Condividi la notizia

MALTEMPO ROVIGO

Tempesta al mattino, Pompieri al lavoro in Altopolesine

Risveglio all’alba per il Polesine, forte temporale che ha provocato danni tra Lendinara, Castelguglielmo e San Bellino

0
Succede a:

ROVIGO - Poco prima delle 6 di sabato 13 luglio grandine, pioggia e vento sull’Altopolesine.

Particolarmente colpite le zone di Lendinara, Castelguglielmo e San Bellino. Diversi interventi dei Vigili del fuoco per la messa in sicurezza di alberi pericolanti e cavi dell’impianto elettrico.

Ad Occhiobello non si segnalano allagamenti; l'assessore Enrico Leccese segnala un cartello di competenza della Società Autostrade pericolante nei pressi dell'entrata dell'A13 e un altro sempre piegato dalla parte opposta ma non in maniera da rappresentare pericolo per gli automobilisti. Si segnala anche un grosso ramo piegato sul cavalcavia della Piacentina che ha reso necessario l'intervento dei carabinieri per ripristinare la sicurezza. Di fronte all'hotel Savonarola è invece caduto il cartello dell'azienda di trasporto pubblico. 
In via Frescobaldi sempre a Occhiobello è caduto un albero all'interno di un giardino privato, è intervenuta la Protezione civile per rimuoverlo. 
Alcune zone tra via Eridania e Gurzone sono invece senza luce dalle 5 di mattina a causa della caduta di un palo della luce in prossimità del distributore della Esso; l'assessore Leccese dice che la situazione è in via di ripristino che spiega anche che vi sono problemi alle reti telefoniche fisse e mobili. Più gravi sembrano essere i danni alle colture di mais e soia su tutto il territorio, in particolare dove la tempesta si è abbattuta con maggiore violenza.



A Castelguglielmo molti danni al parco acquatico Castelbeach mentre la furia del vento ha divelto il tetto della scuola; nella mattinata di sabato 13 luglio i vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza l'edificio e verificare i danni causati da pioggia e vento. 
 

Numerosi danni all'agricoltura, dovuti alla grandine, e problemi alla viabilità, compromessa dai numerosi rami e alberi caduti sono stati segnalati a Fratta Polesine, San Bellino e Castelguglielmo.

Il Gruppo Comunale Protezione Civile di Fratta Polesine è intervenuto con un sopralluogo nel paese nei primi minuti post temporale e con i primi interventi fin dalle 6.30 con il taglio di alcuni rami che intralciavano la viabilità. 

"Il Gruppo con vent'anni d'esperienza si esercita continuamente per affrontare situazioni di forti temporali. Il temporale di questa mattina ha colpito principalmente le zone confinanti con il comune di San Bellino, in particolare via Basso Paolino e località Vespara", ha spiegato il coordinatore Lauro Trevisan. La squadra composta da 5 volontari è rientrata verso mezzogiorno, dopo essersi accertata che tutte le problematiche fossero risolte.

Articolo di Sabato 13 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it