Condividi la notizia

COMUNE CANARO

Riconoscimento a Lara Breda, la pallavolista che ha salvato un anziano

L'insegnante della scuola primaria si trovava a Ferrara quando un uomo si è accasciato al volante della sua auto; lei è intervenuta praticandogli un massaggio cardiaco

0
Succede a:

CANARO (Rovigo) - Il coraggio di intervenire e salvare una vita. Lara Breda, 39 anni, insegnante della scuola primaria e pallavolista, che nel giugno scorso ha soccorso un anziano colto da un malore a un semaforo in centro a Ferrara (LEGGI ARTICOLO), sarà ospite del consiglio comunale il prossimo 26 luglio e riceverà dal sindaco Nicola Garbellini un riconoscimento per il valore dimostrato.

“In un mondo ideale non ci sarebbe bisogno di premiare chi salva una vita, nel mondo reale, dove si filma e l’egoismo prevale sulla solidarietà, invece sì - commenta il sindaco Garbellini - la comunità potrà ascoltare come Lara non abbia esitato a fare il possibile perché uno sconosciuto potesse salvarsi”.

Lara Breda, ferma in auto al semaforo, ha notato l’anziano accasciarsi sul volante ed è immediatamente uscita per estrarre l’uomo dall’abitacolo e applicare un massaggio cardiaco: “Avevo seguito un corso per l’uso del defribillatore – dice – non avevo mai fatto un massaggio cardiaco su una persona, ma ho soprattutto agito in base a ciò che l’istinto in quel momento mi suggeriva, trarlo in salvo era la cosa più importante e non ho pensato ad altro”.

Il consiglio comunale avrà inizio alle 21, a Lara Breda, che brevemente racconterà cosa è successo quella domenica di giugno, sarà consegnato un dono da parte dell’amministrazione comunale. 

Articolo di Sabato 13 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it