Condividi la notizia

COLDIRETTI ROVIGO

Maltempo, l’agricoltura fa la conta dei danni

Il presidente di Coldiretti Rovigo, Carlo Salvan lancia l’allarme sul meteo sempre più “tropicalizzato” con sfasamenti di stagione mai visti prima

0
Succede a:

ROVIGO - Grandine, vento e pioggia hanno colpito duramente una grossa fetta della provincia di Rovigo (LEGGI ARTICOLO) portando ingenti danni (LEGGI ARTICOLO) in questo pazzo 2019 che si ricorderà come anno dei fenomeni estremi. 

“Coldiretti Rovigo – afferma il presidente Carlo Salvan - a poche ore dall’ultima ondata di maltempo, sta cercando di capire quante sono le aziende e quali colture sono andate perse per i fenomeni del maltempo delle ultime 24 ore. Rovigo, Canda, San Bellino, Castelguglielmo e Canaro sono i comuni che hanno avuto più ripercussioni. Abbiamo assistito alla grandinata di venerdì pomeriggio a Rovigo, ma all’alba del sabato ne è caduta un’altra che ha letteralmente imbiancato i paesi quasi come fosse neve”. 

Tra i disagi più grossi ci sono allagamenti e scoperchiature di serre, dovute al vento di una tromba d’aria oltre ai danni della grandine, fenomeno climatico tra i più temuti dagli agricoltori. “Ormai assistiamo a una tendenza alla tropicalizzazione – conclude Salvan – con manifestazioni violente e troppo ravvicinate e uno sfasamento stagionale mai visto prima; non sappiamo cosa raccoglieremo a fine stagione, compromesso sia il settore ortofrutta che quello cerealicolo. A fronte di queste situazioni emerge, ancora di più, l’importanza di ricorrere a strumenti assicurativi che coprano i danni derivanti da eventi come questi”. 

La federazione nazionale di Coldiretti stima che dall'inizio dell'estate 2019 si conti una media di sei grandinate al giorno, esattamente in doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con effetti devastanti sulle coltivazioni agricole colpite. I dati emergono da un’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Esws (European severe weather database) in occasione dell'ultima ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Penisola. Tra le regioni colpite della fascia adriatica c’è anche il Veneto e la provincia di Rovigo. 

Articolo di Sabato 13 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it