Condividi la notizia

BANDO REGIONALE

All’ex Celio lo spazio creativo e digitale. E il liceo musicale  

Il progetto partecipa ad un bando regionale per la creazione di un Innovation Lab. Sarà accessibile a tutta la cittadinanza ma dedicato in particolare a ragazzi e studenti

0
Succede a:

ROVIGO - L’ex Celio ha un futuro. E’ molto più di un’idea quella che sta preparando l’amministrazione guidata da Edoardo Gaffeo: “Riempiremo uno dei famosi vuoti urbani con un servizio per ragazzi e universitari” annuncia. Si tratta di un progetto che partecipa ad un bando regionale dell'ordine di 700mila euro per la costruzione di un Innovation Lab. Il bando è collegato alle azioni di agenda digitale in scadenza. La decisione della giunta è quella di creare il luogo giusto per incrementare la capacità digitale della popolazione, un incubatore di star up, spazi di co-working in ambito digitale, ambienti che offriranno hot spot all’interno e la possibilità di attivare percorsi di formazione digitale utilizzando la sala multimediale gia attrezzata all’interno di quello che era l'ex liceo Celio; e ovviamente le sale studio, richiestissime dagli studenti.

L’utilizzo dell’ex Celio non finirà qui. Perché l’amministrazione sta lavorando, a braccetto con presidi e istituzioni scolastiche, capeggiate da Fabio Cusin dirigente dell’Ic Rovigo 3, perché anche Rovigo possa avere il liceo musicale, “si stanno creando tutte le condizioni perché il progetto sia realizzabile e possa avere in futuro l’ok dal Provveditorato”. Il liceo musicale, come quello sportivo, che conterà una o due sezioni al massimo, "sarà un’esperienza importante per la città e gli spazi del Celio li abbiamo individuati come ideali” conclude Gaffeo. 

Articolo di Sabato 13 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it