Condividi la notizia

EVENTI POLESINE

Deltablues, la “pioggia di star” ha sopraffatto il maltempo

Si è chiusa con successo la 32° edizione del festival che ha portato, come sempre, artisti internazionali; ospiti particolarmente sgradite quest’anno le intemperie che hanno fatto saltare il concerto di Scott Henderson

0
Succede a:

ROVIGO - Si è concluso con successo il Deltablues Festival 2019. La kermesse giunta quest’anno all’edizione numero 32, ha visto una parata di stelle in concerto in provincia di Rovigo nelle prestigiose location messe a disposizione dei Comuni polesani che hanno aderito al festival della “musica del diavolo”. Un appuntamento rinomato, immancabile, che anima ogni anno le serate d’estate del Polesine con artisti di livello internazionale del panorama blues. In alcuni casi le condizioni meteo avverse, per alcuni degli appuntamenti in programma a Rosolina e in particolar modo a Rovigo hanno cambiato il programma e lo svolgimento di alcuni concerti.  

Per una delle date di Rosolina si è dovuto cambiare all’ultimo minuto il luogo di un concerto previsto per la tre giorni del festival anni Cinquanta. La serata poi si è svolta con regolarità. A Rovigo il danno più importante e problemi ingenti agli impianti per il concerto. Il forte vento e la pioggia di venerdì 12 luglio hanno fatto annullare completamente il concerto di Scott Henderson.  

Il maltempo ha danneggiato in modo serio gli impianti audio allestiti all’esterno nell’Arena spettacoli del Censer di Rovigo, dove alla sera si sarebbe dovuto svolgere il primo concerto della tappa rodigina del Deltablues, con il “Guitar hero” Henderson. Ma la grande macchina organizzativa del Deltablues non si è fatta piegare dalle avversità meteo e, per i concerti in programma nei giorni successivi, ha spostato gli spettacoli all’interno delle sale dell’ex zuccherificio, al Censer, ottenendo ugualmente grande successo partecipazione di pubblico ed elevata qualità della musica. 

Affascinante come sempre la crociera-concerto d'anteprima sul Delta del Po, che si è svolta sabato 1 giugno e che ha inaugurato come ormai da tradizione il Deltablues. Tutto sold out il battello che ha traghettato il pubblico sul grande fiume tra le meraviglie deltine. 

Protagonisti i chitarristi Marcus Malone e Innes Sibun. La prima tappa ufficiale si è svolta in seguito a Lendinara in due location prestigiose, villa Marchiori dei Cappuccini con le esibizioni degli udinesi Humpty Dumpty duo e il quartetto Rosa Brunello y Los Fermentos e villa Malmignati con Marco Vezzoso ed Eloisa Atti

La carovana musicale del Deltablues si è poi spostata a Loreo dove in piazza Municipio si sono esibiti l'argentina Demian Dominguez Band e il padovano Gabriele Dodero Blues Trio in Riviera Marconi. 

Altra tappa immancabile quella del Comune di Occhiobello. Nel verde del parco golenale del Pontile di Santa Maria Maddalena sono andati in scena i concerti di Vittorio Pitzalis, Roberto Formignani e il gradito ritorno di Andy J. Forest. 

Musica scatenata anni Cinquanta a Rosolina nel litorale rodigino dove con la tre giorni con il “Rock around the blues” si è ballato in rassegna con: Sandybilly & The Wildones e il doo wop dei New Tones, trio vocale, Cat Lee King & His Cocks, con la loro proposta rockabilly e dei britannici Virginia Brown & The Shameless, I Belli di Waikiki, The Western Spaghetti e Cris Mantello.

Tappa finale a Rovigo al Censer, centro fieristico. Il guitar hero Scott Henderson non ha potuto esibirsi causa maltempo il 12 luglio in concerto, ma ha svolto con entusiasmo il giorno prima una masterclass con gli alunni del conservatorio Francesco Venezze di Rovigo. E’ filato tutto liscio, con grande partecipazione di pubblico, negli ultimi due giorni di concerti effettuati all’interno dell’ex zuccherificio, oggi centro fieristico del capoluogo, che in ordine ha visto esibirsi due star del panorama internazionale del blues: Popa Chubby con la sua voce graffiante e poi gran finale con il maestro e Grammy Award Keb Mo. Chiuse con successo a Rovigo le finali di selezione dell'International Blues Challenge (Ibc) che Deltablues festival ospita da anni. 

Articolo di Mercoledì 17 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it