Condividi la notizia

CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO)

Il capitano: “Vogliamo vincere questo campionato”

Primi allenamenti per l’Adriese, arriva anche il giovane Giovanni Tamponi. Intervista a Michael Pagan

0
Succede a:

ADRIA (Rovigo) - Usd Adriese 1906 annuncia di aver acquisito a titolo temporaneo dal Pordenone il giocatore Giacomo Tamponi, attaccante classe 2001. Tamponi si è già aggregato alla squadra oggi, domenica 21 luglio, e ha svolto le prime sedute di allenamento. Circa 190 cm di altezza, ambidestro, Tamponi faceva parte della Primavera del Pordenone e spessissimo veniva chiamato ad allenarsi assieme alla squadra allenata da Attilio Tesser che lo scorso campionato ha ottenuto la promozione in Serie B.  

Con questo arrivo l’Adriese consolida il pacchetto di giovani a disposizione di mister Luca Tiozzo, che ora può contare su almeno un elemento “fuoriquota” per reparto.“La base di giovani su cui possiamo contare è veramente buona – ha commentato il direttore tecnico Alberto Cavagnis – abbiamo elementi di indubbia qualità provenienti da settori giovanili di primo livello, alcuni di loro con già parecchia esperienza in serie D nonostante l’età. Per completare la rosa manca ancora qualche tassello, stiamo lavorando per definire le ultime trattative. Sebbene ci sia ancora tanto tempo prima della chiusura della sessione di mercato siamo veramente a buon punto e nel giro di pochi giorni potremo definirci al completo”.  

Dopo la presentazione della rosa, l’Adriese continua i suoi allenamenti a livello aerobica con i doppi per tutta la prossima settimana, in cui gli atleti granata metteranno ancora maggiore benzina sulle gambe. Durante tutto l’anno sarà comunque rispettato un giorno di doppio allenamento, ossia il mercoledì. Nel frattempo il gruppo cerca di unirsi sempre di più, con tanti giovani che vogliono fare la differenza anche quest’anno. È il capitano Michael Pagan che racconta: “Abbiamo appena iniziato, quindi sono tanti gli aspetti da vedere per capire quali saranno i veri potenziali di questa squadra, ma sono del parere che possiamo veramente fare la differenza già dal primo appuntamento importante, ossia la la partita di Tim Cup”. “I test sono andati bene e dobbiamo continuare così”. Proseguendo: “Ho visto tanti giovani che sono sicuramente dei bravi ragazzi, degli atleti che possono darci una mano importante per questo campionato, dove l’unico obbiettivo è solo quello di vincere, di ottenere il titolo finale e arrivare a fare il salto di categoria”. Concludendo: “Vincere ci servirebbe a fare un salto nei professionisti, un sogno che diventerebbe realtà, ma abbiamo ancora un campionato davanti d’affrontare”. Insomma un capitano granata che ha tanta fiducia, ha tanta voglia di dimostrare quale sia la sua forza. Il 22 luglio i sorteggi per gli abbinamenti del primo turno di Tim cup, martedì dovrei invece dare conferma di orario e luogo della presentazione alla cittadinanza e ai tifosi della prima squadra, alla presenza delle autorità locali. 

Articolo di Domenica 21 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it