Condividi la notizia

TENNIS GAIBA (ROVIGO)

Ultima sfida sull’erba polesana

50 tennisti amatoriali si sono dati battaglia sui campi di Gaibledon. Il torneo lo ha vinto il giovane romano Lorenzo Middei

0
Succede a:

GAIBA (RO) - Lo scorso fine settimana si è conclusa la stagione sui campi in erba naturale di Gaibledon. 

Nel weekend 19-21 luglio si è svolto l’ultimo torneo rodeo dell’anno. La competizione si è svolta come di consueto nell’arco di tre giorni, vedendo sfidarsi circa 50 tennisti amatoriali di 4ª e 3ª categoria, alcuni dei quali anche molto giovani.

Molto giovane è anche il vincitore del torneo, il romano Lorenzo Middei 3.1 –già con le carte in regola per la seconda categoria–, che si è trovato a disputare contro il trevigiano Luciano Ponzano 3.4 del TC Vacil e parte dell’Atp, che grazie a questo torneo ha potuto a sua volta scalare alcune classifiche. L’incontro, con il punteggio schiacciante di 4-0 4-1 nonostante la stregua lotta di entrambi gli atleti, si è concluso a sfavore di Ponzano, reduce da quattro incontri precedenti avvenuti nella stessa giornata di domenica 20, consegnando così la vittoria al giovane Middei.

Il sindaco Nicola Zanca, presente alle premiazioni, e il Consiglio Comunale ringraziano il Tennis Club Gaiba per l’impegno, la qualità delle iniziative e la profusione di energie dello staff composto unicamente di volontari, che ha così contribuito a dare visibilità al territorio. “Sono fiero che il nostro paese ospiti un’attività come questa, che dà risalto alla comunità con un certo prestigio non solo nazionale, ma addirittura internazionale” afferma Zanca.

Il presidente del Tennis Club Gaiba, Elia Arbustini, commenta: “Siamo molto contenti e orgogliosi della stagione che abbiamo appena concluso. Quest’anno abbiamo raggiunto alti livelli con il Playgrounds Open femminile aperto a partecipazione straniera –che ricordiamo aver ospitato numerose tenniste di fama internazionale, tra cui le due finaliste Jacqueline Cabaj Awad #500 WTA e Lena Lutzeier #300 ITF– e con una partecipazione numerosa nel Torneo Rodeo Bonello, nel Torneo Rodeo Casoni e nella Tappa di Wimbledon del TPRA contando più di 200 iscritti FIT.”

Lo staff è motivato e pronto per il prossimo anno, soprattutto perché grazie all’esperienza acquisita in questi anni, sta mettendo le basi per fare un grande passo. “Ringrazio gli atleti che hanno giocato sui campi di Gaibledon, che per noi artefici di questo costituisce un grande pregio. Vi aspettiamo il prossimo anno, con tante novità già in cantiere” conclude il presidente Arbustini.

Articolo di Mercoledì 24 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it