Condividi la notizia

SICUREZZA ROVIGO

Vigilessa inseguita in pieno centro da uno straniero

Agente della Polizia Locale intimidita e seguita in bicicletta da uno straniero. La donna era intervenuta in centro per contenere un alterco che poteva degenerare

0
Succede a:

ROVIGO - E’ caccia all’uomo da ore, o almeno da giovedì 25 luglio. Una caccia discreta, perchè di fatto non è successo per fortuna nulla di irreparabile, ma di inquietante. Teatro della prima scena via Miani nei pressi del locale Baribal. Una discussione accesa tra un rodigino ed uno straniero di origine africana. 

Erano le 19, orario di aperitivo, ma l’uomo era già oltre l’alterazione alcolica. Quando arriva sul posto la vigilessa per contenere la situazione lo straniero inveisce contro di lei con fare sprezzante, anche i presenti intervenuti si spaventano, a quel punto parte la chiamata al comando della Polizia Locale.

Rinforzi che arrivano, ma l’uomo nel frattempo è riuscito a fuggire.  Sembrava tutto concluso, invece no. La vigilessa incrocia nuovamente l’uomo poco più tardi, l’agente chiama il comando, ma quando l’uomo si accorge di essere tenuto d’occhio esce dal locale dove si trovava e le si avvicina. A quel punto l’agente della Polizia locale prende la bicicletta e scappa, lo straniero si mette all’inseguimento della donna, solo un fortuito passaggio di un’auto ha consentito alla vigilessa di raggiungere il comando, mettendosi in salvo.

Non sapremo mai cosa sarebbe successo se l’uomo avesse raggiunto l’agente, una cosa è certa, lo stanno cercando.

 

Articolo di Venerdì 26 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it