Condividi la notizia

CANARO (ROVIGO)

Ha salvato un uomo, encomio solenne a Lara Breda

Ha salvato la vita ad un automobilista in centro a Ferrara, il sindaco di Canaro, Nicola Garbellini, ha aperto il consiglio comunale premiando con il giusto riconoscimento Lara Breda

0
Succede a:

CANARO (RO) - “Non è un omaggio, ma un’attestazione di profonda stima e gratitudine”. Il sindaco di Canaro ha aperto il consiglio comunale del 26 luglio, citando la cittadina Lara Breda a cui ha conferito un encomio solenne per “la volontaria e vitale azione di primo soccorso”. Queste le parole riportate nell’encomio che menziona l’episodio avvenuto il 2 giugno a Ferrara quando Lara Breda ha soccorso e salvato, applicando un massaggio cardiaco, un automobilista, colpito da un malore mentre era al volante.

“Per essere cittadini oggi – ha sottolineato il sindaco – non basta rispettare un codice, ma appartenere a una civitas, cioè ai valori fondanti di una comunità, come la solidarietà e l’umanità, Lara è un esempio di cittadina che si è prodigata per salvare uno sconosciuto”.

“Proprio per questo – ha concluso Garbellini – Lara Breda riceve dal consiglio comunale un encomio solenne a nome di tutta la nostra comunità”.

Lara Breda, 39 anni e insegnante di scuola primaria, ex pallavolista, ha ringraziato l’amministrazione comunale e ha ricordato quei momenti in cui la prontezza e lo spirito di umanità hanno permesso che un automobilista venisse salvato tra l’indifferenza di molti passanti. Lara Breda ha dedicato il riconoscimento al nonno concittadino di Canaro.

Articolo di Sabato 27 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it