Condividi la notizia

CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO)

A pochi giorni dall’esordio c’è fermento in casa granata

L’attaccante dell’Adriese Andrea Nobile, ad una settimana dal primo turno di Tim cup, è felice della scelta granata e non vuole partire battuto nel match con il Feralpi Salò

0
Succede a:

ADRIA (Rovigo) - La prima settimana e mezza di allenamenti se né andata per la compagine adriese, che ora deve assolutamente prepararsi mentalmente per la sfida della prossima domenica 4 agosto, in cui avrà la fortuna di poter giocare in casa il primo turno di Tim Cup contro il Feralpi Salò, squadra lombarda che venerdì scorso 26 luglio ha concluso un’altra amichevole contro la Spal, perdendo 4 - 1.

La voglia di scendere in campo per i granata è tanta e sembra che le possibilità di vittoria siano veramente poche, ma al tempo stesso c’è da specificare che si tratta di una partita secca, dove tutto può succedere e nulla è scontato, anche se il potenziale avversario è notevole. È il nuovo arrivato Andrea Nobile che racconta come si sta svolgendo la preparazione: “Vorrei subito dire che sono veramente felice di essere arrivato qui ad Adria, in quanto ho trovato tanti amici e tanti giocatori con cui ho avuto già a che fare, oltre al mister con cui mi sono già confrontato in ben due occasioni, prima a Mestre e poi ad Abano”. Proseguendo: “Sono del parere che ci sono grandi aspirazioni quest’anno e che la voglia di vincere è veramente tantissima, per cui dobbiamo fare il possibile per arrivare a quella vittoria a cui tanto teniamo”. “Contro il Salò non sarà semplice, ma noi ci proviamo comunque, in quanto ci stiamo allenando bene e possiamo comunque dire la nostra fino alla fine”. Concludendo: “Vogliamo fare un campionato di alto livello e sono convinto che le caratteristiche ce le abbiamo tutte, ci dobbiamo solo credere”.  

Articolo di Domenica 28 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it