Condividi la notizia

ANIMAZIONE ESTIVA

Divertimento, sport ed un mare di gite per i 140 iscritti di Gavello

Il vicesindaco del comune di Gavello Marco Merlin traccia un bilancio entusiasmante delle attività svolte nell'estate 2019. "Gavello riferimento per i comuni limitrofi con una offerta di qualità eccellente"

0
Succede a:
GAVELLO (Rovigo) - È in dirittura d'arrivo l'animazione estiva di Gavello, edizione 2019. Un'esperienza davvero fantastica che, per cinque settimane, ha coinvolto tanti bambini e ragazzi, anche provenienti da paesi limitrofi, raggiungendo 140 iscritti a conferma dalla qualità del programma pensato per l'estate dei più giovani.
L'iniziativa, promossa e sostenuta dal Comune di Gavello in collaborazione con la Parrocchia e con la Polisportiva Csi Rovigo, è iniziata lo scorso 1 luglio e terminerà venerdì 2 agosto con la serata finale in Piazza XX Settembre, a partire dalle ore 21.

A fare da protagoniste, nelle calde giornate del campo estivo, le numerose attività pensate dal gruppo animatori a partire dallo sport con zumba, pallavolo, judo, baseball, calcio e rugby. Quanto a queste ultime due discipline sportive, un vivo ringraziamento per la collaborazione alla società sportiva "Union River" di Gavello e al Rugby Villadose.

Tuttavia, punto forte dell'animazione gavellse - come ogni anno -, sono state le tante uscite pensate per rendere più entusiasmante l'estate dei nostri bambini. Ecco dunque, le uscite settimanali in piscina, a Rovigo e al Palazzo Rosso di Polesella, la giornata di escursione in canoa sul Canalbianco ospiti del Gruppo Canoe Polesine, la visita guidata al "Butterfly Arc" di Montegrotto con lo strabiliante museo delle farfalle e percorso delle fate e la magnifica giornata al parco acquatico "AcquaEstate" di Noale dove scivoli e castelli d'acqua hanno rallegrato bambini e famiglie mentre il sole rovente, il 25 luglio, faceva segnare la giornata più calda di questa estate.
Memorabili anche le giornate a Rosolina Mare, lo scorso 18 e 29 luglio, ospiti prima del "Bagno Perla" e poi del "Lido Azzurro". Anche qui, giornate esilaranti che, alla magia del mare, hanno aggiunto l'animazione e i balli di gruppo in riva al mare, le partite di beach volley e calcetto in spiaggia nonchè i divertenti momenti trascorsi tra scivoli, altalene, castelli e jumping.
E poi caccia al tesoro e laboratori creativi nelle giornate in plesso.

Giovedì, ultima uscita, con la visita all'Oltremare di Riccione dove i bambini assisteranno allo spettacolo dei delfini e potranno partecipare alle visite guidate nel "Pianeta Mare".


"Un grazie a tutti coloro che hanno collaborato a vario titolo e in modo particolare a tutti gli animatori e aiuto-animatori per l'impegno profuso - afferma l'assessore Marco Merlin -  Grazie quindi ad Elena Dal Passo, Luca Roncon, Gianluca Scavazza, Alessia Mantovani, Giacomo Bergamin, Alessandro Visentin, Marco Marzola, Giorgia Diego, agli aiuto-animatori, Carlotta Beccati, Giulia Martinelli, Andrea Roncon, Angela Morana, Larisa Cherar, Mattia Roccatello, Riccardo Gozzo, Maddalena Ferro. Un grazie speciale però va ad Alessia Varolo, coordinatrice dell'iniziativa e anima pulsante dell'organizzazione".

Viva soddisfazione da parte dell'Amministrazione Comunale testimoniata dalle parole del vicesindaco Marco Merlin, con delega all'istruzione e alle politiche giovanili.
Secondo Merlin, infatti, ancora una volta Gavello si conferma il riferimento per l'estate dei più giovani organizzando un'animazione di qualità, apprezzata dai bambini, ogni giorno euforici per il divertimento, e dalle famiglie.
Assieme ad altre attività, quali il doposcuola - durante il periodo scolastico - e il post animazione - prima del ritorno sui banchi di scuola - Gavello dimostra di offrire un ventaglio di iniziative a misura di famiglia che vanno ad arricchire sicuramente il territorio e a fare da corredo all'offerta formativa erogata dalla nostra scuola che si conferma un'eccellenza.
I complimenti anche da parte del Sindaco che, insieme all'intera Amministrazione, sostiene, promuove ed incentiva iniziative di questo tipo che tengono viva una comunità che vuole e deve guardare al futuro.
Articolo di Martedì 30 Luglio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it