Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI

A Pettorazza Grimani arriva la soluzione per i fontanazzi

E' arrivato il finanziamento da 2,6 milioni di euro. A novembre 2018 era partita la richiesta da parte dell'amministrazione di Pettorazza Grimani, al Genio Civile per installare 800 metri di diaframma a 20 metri di profondità sull’argine dell’Adige

0
Succede a:
PETTORAZZA GRIMANI (Rovigo) – Arriva un’importante notizia per quanto concerne la prevenzione dai cosiddetti “fontanazzi”, che durante le piene dell’Adige hanno creato non pochi problemi e hanno messo in difficoltà tutto il territorio di Pettorazza Grimani che è adiacente proprio a questo grande fiume. A questo punto è proprio il sindaco Gianluca Bernardinello che racconta: “Nel novembre del 2018 con le continue ed abbondanti piogge, l'Adige è stato per giorni in piena emergenza in quanto il livello era ai massimi (LEGGI ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO), e a seguito di questo si erano rivisti i fontanazzi in zona Giaron e Sabbioni lungo l'argine”.


La mia amministrazione ha provveduto in quel periodo a sollecitare il Genio Civile ed il Ministero di competenza affinché si provvedesse a mettere in sicurezza gli argini di quella zona. Ebbene, a distanza di 8 mesi e grazie anche all'interessamento della deputata Arianna Lazzarini, il Genio civile ha ottenuto i fondi per un totale di 2.600.000 euro per fare 800 metri di diaframma profondo 20 metri”. Concludendo: “Questo servirà a evitare che ci siano continue perdite d’acqua proprio dal fiume Adige sul nostro territorio. I lavori verranno effettuati entro il 2020”.
Articolo di Venerdì 2 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it