Condividi la notizia

MUSICA POP

Deborah Franceschetti, una polesana al Premio Mia Martini 2019

E' di Badia Polesine la cantante 17enne finalista al prestigioso premio di canto assieme ad altri 49 nella sezione Nuove proposte

0
Succede a:

BADIA POLESINE (ROVIGO) - Diciassette anni, grinta da vendere ed un talento innato. Deborah Franceschetti vive a Badia Polesine. Una vita come quella di tanti ragazzi della sua età, scandita però da una viscerale passione per la musica. "E’ il motore per molte cose – spiega la giovane cantante – la musica ti trascina dove la realtà non arriva, aiuta a far prendere forma ai sogni ed il mio è quello di poter cantare tutta la vita". Un sogno che la sta portando nell’Olimpo del canto visto che è attualmente in gara al concorso ‘Premio Mia Martini’. Le selezioni sono iniziate a fine aprile a Scalea dove Deborah ha raggiunto le fasi successive della competizione nella sezione ‘Nuove proposte – adulti’.

"Un’emozione unica, che ho potuto condividere con la mia famiglia e tutti quelli che mi sono stati vicini – continua la giovane studentessa del liceo Giovanni Cotta di Legnago – vediamo cosa succederà ora che sono in gara con un inedito".  Una canzone scritta su misura per lei da Giulio Guerrer, poliedrico tastierista dei Dharma e zio della Franceschetti. ‘Sento particolarmente mio questo brano – afferma  - ‘L’inevitabile’ racconta la mia storia ed è nato grazie alla collaborazione con lo zio Giulio. Un’emozione amplificata a mille".

Ne ha fatta di strada la giovane di Badia Polesine che vanta all’attivo la partecipazione a diversi concorsi a livello nazionale e si è sempre divertita ad esibirsi in cerimonie, feste pubbliche ed eventi di carattere sociale, ad esempio a favore delle donne. "Studio canto da quattro anni, dopo averne frequentati tre di pianoforte – riprende la cantante – non so cosa mi riserverà il futuro, ma ciò che desidero è poter continuare a coltivare una passione che è parte di me". Tra i desideri di Deborah anche quello di diventare insegnante. "Nel frattempo studio – dice – e mi concentro nel concorso che in queste cinque settimane si fa sempre più difficile". E’ possibile ascoltare ‘L’inevitabile’ al link www.premiomiamartini.it//projects-archive/franceschetti-dhebora

Articolo di Sabato 3 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it