Condividi la notizia

EMERGENZA MALTEMPO PORTO TOLLE

Tra i pescatori della Sacca c'è chi ha perso tutto

Cavane distrutte, barche affondate e danni alle abitazioni. In alcuni punti della Sacca di Scardovari il maltempo di venerdì 2 agosto ha colpito pesantemente. I forti venti mettono in pericolo le coltivazioni

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - Nella Sacca di Scardovari, tra i pescatori è emergenza. Una trentina di loro si sono visti letteralmente sradicare la cavana dalla furia del vento di venerdì 2 agosto (LEGGI ARTICOLO). Barche rovesciate dalle onde e scarsa ossigenazione dell'acqua a causa delle forti correnti che impediscono il naturale scambio d'acqua tra la laguna ed il mare.

"E' una situazione di emergenza - conferma il presidente del Consorzio cooperative pescatori di Scardovari Luigino Marchesini - ci sono pescatori che in un'ora hanno visto perduto per sempre il capanno, la barca ed hanno avuto pesanti danni ai tetti delle proprie abitazioni".
Non perdono tempo i pescatori che già nella giornata di sabato erano al lavoro per liberare dalle macerie gli spazi ricevuti in concessione, altro tema, quello dei diritti di pesca (LEGGI ARTICOLO), che tiene in costante apprensione il futuro del comparto produttivo più importante per il Delta del Po.
Articolo di Sabato 3 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it