Condividi la notizia

POLITICA ROVENTE

La replica: "Pako Massaro strumentalizza i fatti e non la racconta giusta"

Il sindaco Franco Vitale: "Massaro è un bugiardo”, mentre l’assessore al bilancio sottolinea: “L’amministrazione lavorerà ai nuovi tragitti per lo scuolabus"

0
Succede a:
ROSOLINA (Rovigo) – Dopo l’affondo deciso del consigliere di minoranza Pako Massaro all’amministrazione comunale sui fondi spostati dal capitolo scuola a quello per pagare i legali per le numerose cause aperte del comune (LEGGI ARTICOLO), è l’assessore Stefano Gazzola che dichiara la sua posizione: “I servizi di trasporto scolastico rimarranno invariati, così come le tariffe a carico delle famiglie. Dire che abbiamo tolto soldi ai bambini per pagare gli avvocati è pura strumentalizzazione. Semplicemente c’è stata una variazione di bilancio di 20 mila euro”. “Ogni anno l’amministrazione accantona risorse per spese legali; in questi mesi però siamo stati chiamati a giudizio per cause legali sul demanio non preventivate. Cause come queste, soprattutto per un comune balneare, sono la norma”. Ancora più incisivo il sindaco di Rosolina, Franco Vitale, che afferma deciso: “Sono convinto ancor di più che Pako Massaro non sia stato premiato alle urne perché è un bugiardo e i fatti lo hanno dimostrato in più occasioni, con sentenze giudiziarie a suo sfavore”.

Gazzola sottolinea poi: “La riallocazione delle risorse tra capitoli di bilancio quindi è solo tecnica”. “Come ogni anno l’amministrazione lavorerà ai nuovi tragitti per lo scuolabus in modo da rispondere ancora più efficacemente alle esigenze dei piccoli utenti e delle loro famiglie”.
“Per il resto, mi sembra che Massaro cada un po’ sul personale e mi attribuisca poteri che non ho, a cominciare dalla convocazione di un consiglio comunale. Anche qui però, vorrei sottolineare che la seduta straordinaria convocata nei giorni scorsi è assolutamente legittima ed espletata con tutti i doveri di informazione e trasparenza nei confronti dei consiglieri”.

Poi è il sindaco Vitale che risponde sempre a Pako Massaro in merito all’accusa di quest’ultimo verso il primo cittadino di aver cacciato persone capaci al sostituendole con persone con cui aveva un “debito elettorale”. “Ho sempre scelto gli assessori per la loro competenza e motivazione – spiega Vitale - l’ho fatto prima, così come con Gazzola. Sono contento della mia squadra e dei risultati che sta portando”. 

A concludere è lo stesso Gazzola: “Che siamo concentrati sulle cose da fare, lo si capisce guardando il centro di Rosolina Paese dove ci sono in corso asfaltature per 250 mila euro e la creazione di nuovi spazi gioco proprio per i nostri bambini. E’ un’estate di lavori che non lascia spazio a dietrologie o polemiche”.

Stefano Spano
Articolo di Giovedì 8 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it