Condividi la notizia

CONSIGLIO COMUNALE

Omar Barbierato alla minoranza: “Se volete il commissariamento allora chiedetelo”

Sul Csa il primo cittadino di Adria (Rovigo) non usa mezzi termini giovedì 8 agosto, accusando le altre forze politiche di poca coerenza

0
Succede a:

ADRIA (Rovigo) - Ad Adria il tema Casa di Riposo è sempre particolarmente caldo, con continue osservazioni da parte dei membri dell’opposizione, ma soprattutto della maggioranza che giornalmente accusano la presidente Sandra Passadore e il direttore Mauro Badiale di incompetenza. Non ultimo era stato l’ex vicesindaco Federico Simoni che aveva contestato non poche problematiche al primo cittadino adriese, accusandolo di non voler chiedere il commisariamento per aspettare d’insediare il proprio movimento politico nel Cda della residenza per anziani (LEGGI ARTICOLO).

A questo punto è proprio Omar Barbierato che non ci sta e risponde a tono: “Arrivano continue accuse da parte dell’opposizione nei nostri confronti, di essere poco coerenti e che è una scelta politica quella di non chiedere il commisariamento della casa di riposo; ma allora mi chiedo come mai tutte queste persone che parlano, non abbiano ancora avuto il coraggio di farsi avanti e portare la documentazione necessaria alla Regione”. “Perché non lo fanno loro, visto che credono palesemente di essere con la ragione in mano?”. Sottolineando: “Vedremo poi la Regione cosa risponderà; questo perché sono convinto del fatto che ci sono determinati parametri per arrivare al commissariamento di un ente e non credo sia questo il caso”.

Concludendo infine: “Basta con queste strumentalizzazioni, noi i nostri passi li abbiamo fatti, ora vedremo cosa succederà, ma noi abbiamo sempre accusato quello che accadeva in quella residenza, lo sapevano anche i sindacati, che guarda caso non hanno fatto cadere Sandra Passadore proprio nel suo momento di difficoltà”.

Stefano Spano

Articolo di Venerdì 9 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it